Atp Halle 2014: Dustin Brown annienta Nadal, Federer ai quarti

Atp Halle 2014. Risultati 12 giugno

Dopo l'ecatombe di teste di serie nelle prime giornate, un'altra grande sorpresa scuote il torneo di Halle. Il merito è del tennista di casa Dustin Brown che elimina 6-4; 6-1 Rafa Nadal, reduce dalla vittoria al Roland Garros di domenica scorsa.

Spettacolare la prestazione del tedesco che ha concluso il suo assolo in meno di un'ora di gioco (la sintesi del match nel video in alto)Fin dai primi scambi, Brown ha sprigionato tutta la sua esuberanza, servendo la prima a 215Km/h di media e cercando il vincente a ogni colpo. Nadal ha retto nel primo set nel quale ha avuto una palla break che avrebbe potuto cambiare le sorti del parziale sul 3-3. E' stato l'unico pericolo per Dustin. Il crollo di Rafa è cominciato con il break subito sotto 5-4 che gli è costato il parziale. Pessimo l'inizio della seconda frazione. Brown martella a suon di vincenti e vola 4-0 con doppio break. Bellissimi i due punti decisivi, entrambi ottenuti con due pallonetti che sorprendono lo spagnolo sceso a rete. Finisce 6-1 tra gli applausi del pubblico del Centrale e la stretta di mano ammiccante dello stesso Nadal che, nel secondo set, ha ottenuto solo 2 punti in risposta, peraltro, su un doppio fallo e su un errore dell'avversario.

Brown sfiderà domani il connazionale Kohlschreiber. Per Nadal, quella odierna, è la terza sconfitta ad Halle ad opera di un tedesco. Nel 2005 a batterlo fu Waske (ora coach di Haas). Nel 2012, lo stesso Kohlschreiber nei quarti di finale. Ambientarsi all'erba è sempre stato faticoso per il maiorchino.

Federer vince in rimonta su Sousa (6-7; 6-4; 6-2) e si qualifica ai quarti di finale dell'Atp di Halle. Debutto inaspettatamente faticoso per l'elvetico. Merito dell'avversario, autore di un'ottima prestazione. Primo set lottato e, a tratti, gradevole. Roger solidissimo al servizio (1 punto concesso nei primi 4 turni in battuta) ma carente in risposta (5 palle break vanificate). Sousa si mantiene in scia e arriva indenne al tie break dove è lo stesso portoghese ad allungare in avvio fino a procurarsi due set point sul 6-4 in suo favore. Federer li sventa entrambi e se ne procura uno ribaltando il punteggio (7-6). Niente da fare. Sousa non si fa intimorire, risponde benissimo e si impone meritatamente 10-8.

Il set perso sorprende ma non troppo Federer. Dopo una fase di assestamento, l'elvetico riesce finalmente a strappare il servizio all'avversario nel settimo game del secondo parziale. Dal 3-3, Roger incamera rapidamente il 6-4 e capitalizza, al meglio, un altro break arrivato nel gioco iniziale del set decisivo. Sousa non ne ha più e si arrende 6-2 guadagnandosi, comunque, i meritati applausi del Centrale.
Federer affronterà domani Lu vincitore con un doppio 7-6 su Ivo Karlovic. Già al primo turno il tennista di Taipei aveva disputato tre tie break vincendone due con Pavic.

Atp Halle 2014: tabellone e risultati aggiornati

Atp Halle 2014: programma 12 giugno

E' arrivato, finalmente, il giorno dell'esordio per Federer e Nadal all'Atp 250 di Halle, tradizionale torneo di preparazione a Wimbledon al via, il prossimo 23 giugno, a Londra dove, nel frattempo, si sta disputando il Queen's.

Federer scenderà in campo per primo. L'elvetico apre il programma odierno alle 12, affrontando, sul Centrale, Joao Sousa. Battendo Struff al primo turno, il portoghese, n°47 Atp, ha interrotto una serie di sette sconfitte al primo turno. Oggi Sousa gioca contro il padrone di casa. Federer, campione in caria, ha vinto ad Halle 6 volte (con due finali perse) tanto da guadagnarsi l'intitolazione di una strada nei pressi dell'impianto di gioco del Gerry Weber Open. A meno di clamorose sorprese, Roger dovrebbe farcela in due set. Qualificandosi, Federer incontrerebbe ai quarti il vincitore di Karlovic-Lu, sfida tra "vecchietti" prevista, a seguire, sempre sul Centrale. All'esordio, il croato ha annichilito Youzhny a suon di ace (23 totali) in meno di un'ora di gioco.

Non prima delle 17.30, Rafa Nadal, reduce dal nono trionfo al Roland Garros, comincia il giugno erbivoro con Dustin Brown, il tennista tedesco di origine giamaicana che gioca un tennis spettacolare e si esprime al meglio sulle superfici rapide. Potrebbe essere un debutto non così agevole per Rafa che ha disputato la sua ultima partita a Halle due anni fa, perdendo ai quarti da Kohlschreiber. In quella sfida si palesarono di nuovo i problemi al tendine del ginocchio che di lì a poco avrebbero costretto il numero uno Atp a uno stop di otto mesi. Chi passa ai quarti trova il già qualificato Kohlschreiber.

Diretta dei match su Supertennis con streaming, legale e gratuito, sul sito supertennis.tv

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail