World League Pallanuoto 2014: battuta la Russia, Setterosa in semifinale

Olympics Day 5 - Water Polo

L’Italia è in semifinale di World League di pallanuoto femminile. Pur soffrendo fino alla fine, come nelle previsioni della vigilia, il Setterosa ha avuto la meglio della Russia (6-5) in volata ed ha così migliorato il risultato dell’anno scorso, quando si fermò proprio ai quarti di finale per poi chiudere al quinto posto. Una gara equilibratissima dall’inizio alla fine, quando ha fatto la differenza la difesa azzurra e le parate della Gorlero. Domani la squadra di Fabio Conti affronterà la Cina (ore 13.30 italiane) padrona di casa, già battuta nella gara d'esordio.

Rispetto alle prime tre gare, questa volta non c’è alcun momento di blackout o allungo di una delle due squadre, visto che sono uno o al massimo due i gol di differenza tra le due squadre. Il Setterosa, esclusa la rete iniziale della Karimova, è però sempre avanti nel punteggio, grazie all’uno-due Bianconi-Emmolo arrivato alla fine del primo quarto. Le azzurre riescono a salire anche a +2, con le marcature di Di Mario e Garibotti, prima dell’intervallo lungo, ma la Russia è sempre attaccata e mette grande pressione.

Le avversarie rispondono ad ogni tentativo di allungo dell’Italia, tornando sempre ad una lunghezza di ritardo, pur senza però mai riuscire a ricucire definitivamente il confronto. Così il secondo tempo è un lungo botta e risposta, con Aiello e Karimova a segnare gli ultimi due gol del confronto, prima di cinque minuti finali vissuti in apnea, tra i tentativi russi (anche in superiorità numerica), la difesa italiana ed il rigore parato ad Emmolo a 3’20” dalla fine. Però le azzurre resistono ed alla fine possono esultare.

World League pallanuoto: quarti di finale

Canada-Australia 7-8
Usa-Brasile 11-1
ITALIA-Russia 6-5
Spagna-Cina 8-9

SEMIFINALI
Australia-Usa
ITALIA-Cina

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail