Europei basket 2015: ufficiale, non verranno disputati in Ucraina

eurobasket2015

Dopo le voci e le indiscrezioni di qualche mese fa, ora è arrivata l’ufficialità: l’Ucraina non sarà la sede degli Europei di basket 2015. Il board di FIBA Europe, svolto oggi a Monaco, ha preso la decisione definitiva, vista la drammatica situazione politica del paese ex sovietico, con continui scontri e tensione altissima. Ora il massimo organo europeo del basket aprirà un bando per raccogliere le candidature per subentrare all’Ucraina nell’organizzazione, che si chiuderà il prossimo 31 luglio.


La decisione sul nuovo paese ospitante verrà presa entro la fine del mese di settembre, quando mancherà meno di un anno al via di Eurobasket 2015. La FIBA Europe lascia la porta aperta ad un’organizzazione congiunta tra più paesi, un po’ sullo stile degli Europei di calcio itineranti del 2020. Secondo le indiscrezioni, sono già 16 i paesi interessati, con Francia e Germania probabilmente in pole position. La corsa è però lunga e tutto potrà cambiare nel corso di questi due mesi prima dell’annuncio.

Nel frattempo, è stato annunciato anche un cambiamento della formula della rassegna continentale: non ci sarà più un secondo girone, dopo la prima fase, ma si passerà direttamente alla fase ad eliminazione diretta, con gli ottavi di finale. Le settimane di gara passano da quasi tre a due (5-20 settembre) e ci dovrebbe essere lo spazio per concedere qualche giorno di riposo in più alle squadre, evitando di dover scendere in campo quasi tutti i giorni, come accaduto nell’ultima edizione in Slovenia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail