Wimbledon 2014: Errani eliminata, Flavia Pennetta vince all'esordio

Comincia con una vittoria il cammino a Wimbledon 2014 di Flavia Pennetta. La brindisina ha sconfitto agevolmente la slovacca Cepelova (6-2; 6-3).

Partita in totale controllo per Flavia. Il primo set dura poco più di venti minuti. Qualche problema per l'azzurra all'inizio del secondo parziale con la Cepelova che si porta avanti di un break. La Pennetta la raggiunge nel quarto game e ottiene il vantaggio decisivo con l'ennesimo break sul 4-3 in suo favore che rende inevitabile il 6-3 in appena un'ora di gioco. Insomma, vittoria doveva essere e vittoria è stata per Flavia che, mercoledì, ha un secondo turno alla portata con Lauren Davis (6-1; 6-2 alla Kleybanova).

Esce di nuovo al primo turno Sara Errani, sconfitta (3-6; 7-6; 7-5) da Caroline Garcia. Peccato perchè la romagnola avrebbe potuto chiudere in anticipo prima della sospensione se non si fosse fatta breakkare al momento di servire per la vittoria, avanti 6-5 nel secondo set con tanto di match point fallito sul 40-30. Ripresa sul 6-6, la Errani, sfiduciata per l'occasione persa ha ceduto 7-3 nel tie break successivo. Oggi, nel prosieguo del match, la francese è stata avanti 4-0 nel terzo set. Mai doma, Sara l'ha rimontata, impattando sul 5-5 prima di cedere nuovamente il servizio. Break che poi si è rivelato decisivo.

Non sono mancate le sorprese nella giornata inaugurale del torneo femminile. Subito eliminate due teste di serie, Samantha Stosur (6-3; 6-4 dalla Wickmayer) e Sloane Stephens che si arrende 6-2; 7-6 alla rientrante Kirilenko. Vika Azarenka dimentica la sconfitta di Eastbourne con la Giorgi e si impone 6-3; 7-5 sulla Lucic, semifinalista ai Championship nel 1999.

L'ex campionessa Petra Kvitova recupera dall'infortunio muscolare e lascia solo tre game alla connazionale Hlavackova (6-3; 6-0), alla stregua di Dominika Cibulkova (6-1; 6-2 alla Wozniak). Fatica nel primo parziale Na Li (7-5; 6-2 alla polacca Kania). Venus Williams perde un set ma batte la Torro Flor (6-4; 4-6; 6-2). Un'altra americana Coco Vandeweghe, reduce dalla vittoria di Hertogenbosch, estromette la sorpresa del Roland Garros Gabine Muguruza (6-3; 3-6; 7-5).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail