Wimbledon 2014: Camila Giorgi eliminata, S.Williams e Sharapova al terzo turno

Il torneo femminile di Wimbledon 2014 perde anche l'ultima italiana rimasta in tabellone. Una deludente Camila Giorgi si fa eliminare in due set 7-5; 6-2 dall'americana Riske, in una partita che era decisamente alla sua portata.

I primi due game del match lasciavano presagire un incontro combattuto. Per riprendersi il break subito nel primo gioco, Camila ha impiegato infatti più di dieci minuti. Dall'1-1 è seguita una fase di equilibrio durata fino al 5-5, momento in cui la Giorgi è andata in tilt subendo 6 giochi di fila. Buon per la Riske che, in vantaggio 7-5; 4-0, si è avviata a un facile 6-2. La partita odierna conferma il temperamento altalenante di Camila capace di battere le migliori (l'ultima la Azarenka a Eastbourne) e di perdere contro avversarie con le quali parte favorita.

Anche oggi giornata interlocutoria. Serena Williams, come prevedibile, lascia le briciole anche alla sudafricana Scheepers demolita con un doppio 6-1 in appena 50 minuti. Sabato la numero uno Wta ritroverà Alize Cornet (6-4; 5-7; 6-3 alla Cevtovska) con l'opportunità di prendersi la rivincita della sconfitta subita, lo scorso febbraio, nella semifinale del Premier di Dubai. Punteggio simile ma con un game perso in più per la Sharapova (6-2; 6-1 alla Bacsinzkyi) che, al prossimo turno, troverà proprio la Riske. Bene anche Ana Ivanovic, possibile outsider del torneo, che elimina 6-4; 6-0 alla cinese Zheng.

Prosegue spedito anche il cammino di Eugenie Bouchard (7-5; 6-1 alla Soler Espinosa) e della finalista del 2013, Sabine Lisicki (6-3; 7-5 alla Pliskova). La Petkovic cede un set alla Begu. Fatica anche l'altra tedesca, Angelique Kerber che spegne le speranze britanniche con il 6-2; 5-7; 6-1 rifilato alla Watson. Impegnata, in serata, la finalista del Roland Garros, Simona Halep.

  • shares
  • Mail