Ciclismo, Bradley Wiggins si laurea campione britannico a cronometro per la terza volta | Video e Foto

Geraint Thomas secondo, Alex Dowsett terzo.

Sir Bradley Wiggins ha superato le difficoltà e i malanni fisici che lo avevano costretto a ritirarsi dal Giro di Svizzera e, come aveva promesso, ce l'ha messa tutta per vincere il campionato britannico a cronometro.

Il baronetto, si sa, quando si mette in testa qualcosa difficilmente fallisce e allora eccolo festeggiare stasera il terzo titolo britannico a cronometro della sua carriera. Dopo le vittorie nel 2009 e nel 2010, oggi è arrivato il tris in una serata umida e fredda a Monmouthshire, in Galles.

Al primo intermedio Wiggo, partito con il dorsale numero 52, aveva 8" di svantaggio rispetto al suo compagno di squadra del Team Sky Geraint Thomas, ma nell'ultima parte del percorso, lungo in totale 42 km, ha recuperato e ha chiuso in 53' 56" andando a una velocità media di 46,724 km/h.

Wiggins è stato l'unico a superare i 46 km/h perché Thomas, che alla fine si è piazzato al secondo posto con 1' 08" di ritardo è andato a 45,763 km/h, mentre Alex Dowsett si è fermato a 45,583 km/h e ha chiuso al terzo posto con 1' 21" di ritardo. Dowsett, che è in forza alla squadra australiana dell'Orica GreenEdge, scende dal podio dopo aver vinto tre edizioni consecutive (2011, 2012 e 2013), mentre Thomas ci risale dopo essere arrivato terzo nel 2010, anno in cui, come detto, vinse Wiggins, mentre al secondo posto si piazzò Chris Froome che oggi non c'era.

Wiggins, che non parteciperà alla prova in linea di domenica prossima, dopo la vittoria ha detto:

"È stato molto impegnativo oggi. Ogni cronometro che si affronta da campione olimpico, soprattutto ai campionati britannici, la si vuole vincere e questo è stato probabilmente il miglior campionato britannico che ci sia mai stato per quanto riguarda il percorso e il modo in cui si è svolta la gara. Penso che Geraint Thomas fosse il corridore che temevo di più oggi, soprattutto per il fatto che correva in casa (Thomas è gallese, ndr) e che è in ottima forma. Non ho dato nulla per scontato stasera"

Sir Bradley Wiggins, campione britannico a cronometro 2014

Oggi sono stati assegnati anche altri titoli nazionali a cronometro, tra i più importanti ricordiamo Peter Velits della BMC che ha vinto il titolo slovacco, Jan Barta della NetApp Endura per la Repubblica Ceca, Svein Tuft dell'Orica GreenEdge in Canada, Sylvain Chavanel della IAM in Francia. Il titolo italiano sarà assegnato domenica 29 giugno, dopo la prova in linea che va in scena il giorno prima, sabato 28.

Qui di seguito la fotogallery sulla vittoria di Wiggins

Bradley Wiggins campione britannico a cronometro 2014

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail