Wimbledon 2014: Djokovic cade e si fa male alla spalla, video e foto

Brividi sul Centrale di Wimbledon. Protagonista, suo malgrado, Novak Djokovic, in campo nel match di terzo turno contro Gilles Simon.

Siamo a metà terzo set. Nole ha vinto i primi due parziali 6-4; 6-2. Nel tentativo di recuperare un dritto dell'avversario, Djokovic scivola sul terreno, ormai completamente privo di erba. Sembra una delle tante - e pericolose - cadute cui si assiste abitualmente nello Slam londinese. Immediatamente però ci si accorge che è qualcosa di più grave. Novak sbuffa e urla per il dolore, toccandosi la spalla sinistra. Si rialza con il braccio immobilizzato e si dirige in panchina mentre il coach Boris Becker assiste, preoccupato, alla scena.

Dopo una breve e "sofferente" attesa, entra il fisioterapista che gli pratica le cure del caso. Il pubblico è ammutolito e teme il ritiro del campione serbo. Ultimato il massaggio, Djokovic assume una pastiglia di antidolorifico e rientra in campo. Dopo i primi due scambi di assestamento, tutto sembra procedere per il meglio.
Ci pensa poi Simon a facilitargli il compito, facendosi breakkare in svantaggio 5-4 nel game conclusivo del terzo set. Bello l'ultimo punto del serbo con uno smash in salto che fuga i residui dubbi sulla sua condizione. Meglio così. Per lui e .. per il torneo.

Wimbledon 2014: Djokovic cade e si infortuna alla spalla

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail