Wimbledon 2014: Serena Williams sconfitta dalla Cornet, Sharapova e Halep agli ottavi

Nel piovoso sabato londinese, ecco la sorpresa che non ti aspetti nel torneo femminile di Wimbledon 2014. Serena Williams, testa di serie n°1 e favorita d'obbligo per la vittoria finale, esce al terzo turno sconfitta dalla francese Alize Cornet 1-6; 6-3; 6-4, la stessa avversaria che l'aveva già eliminata al Wta Premier di Dubai lo scorso febbraio.

Sembrava avviata a una facile vittoria l'americana dopo il 6-1 del primo parziale arrivato in due tempi a causa di una prolungata interruzione per pioggia. Chi prevede per la Cornet una rapida debacle si è dovuto subito ricredere quando la francese, con un avvio sprint, piazza un doppio break e si issa 4-0 nel secondo set, vantaggio incolmabile per Serena che rientra fino al 5-3. L'inerzia del match è ormai dalla parte della transalpina e l'apertura della terza frazione è di nuovo difficile per la Williams costretta ad annullare quattro palle break nel game di apertura. La resa però è vicina. Dal 2-2 sono tre i game consecutive per Alize che va a servire per il match sul 5-3. Serena recupera uno dei due break di svantaggio ma non può nulla nel decimo gioco che la Cornet chiude a 0 d'autorità

Brutta sconfitta per la Williams che incassa un'altra deludente eliminazione dopo quella con Garbine Muguruza nel secondo turno del Roland Garros. Sconfitta, quella odierna, che fa il paio con quella di un anno, a Wimbledon, agli ottavi con la futura finalista Lisicki.

La notizia della debacle di Serena non sarà certo dispiaciuta alle rivali della parte alta del tabellone. Procede spedita Maria Sharapova che liquida 6-3; 6-0 la Riske, l'americana che aveva sconfitto la Giorgi nel turno precedente. Nessun problema anche per la Halep. Troppo forte la rumena per la promessa elvetica Bencic (6-4; 6-1). Eugenie Bouchard conferma il suo feeling con gli Slam. A farne le spese è Andrea Petkovic (6-3; 6-4). La canadese affronterà agli ottavi proprio la Cornet. Angelique Kerber, infine, batte in rimonta la Flipkens (3-6; 6-3; 6-2), semifinalista della passata edizione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail