“Fogar e l’avventura” una mostra a Monza

Dal 20 al 27 marzo il Comune di Monza (Mi) organizza una mostra dedicata all’esploratore e velista scomparso nel 2005. Tra gli oggetti esposti, anche la zattera sulla quale Fogar e Mauro Mancini trascorsero 74 giorni dopo il naufragio con il “Surprise".

La mostra rimane aperta per una settimana nella sala espositiva dell’Urban Center di via Turati 6, con una grande raccolta di documenti fotografici e reperti di viaggio legati alla figura dell'esploratore milanese, Ambrogio Fogar.

Nell'ambito della mostra verranno organizzati due eventi legati al mondo della vela. Il 20 marzo alle ore 21 è in programma un incontro dal titolo "Fogar e il suo tempo" dedicato al ricordo di Ambrogio con la partecipazione dei personaggi che hanno conosciuto o lavorato con lui come Giangiacomo Schiavi, Guido Meda, Ida Castiglioni, Francesca Fogar, Candido Cannavò e Aldo Martinetto.

Il giorno successivo invece, sempre alle ore 21, si svolgerà "Coppa America" una serata alla storica regata e volta a spiegare al pubblico gli affascinanti aspetti del match-race e delle nuove tecnologie applicate agli scafi italiani e stranieri che parteciperanno alla prossima sfida nelle acque di Valencia. Guiderà la serata il timoniere di Azzurra e del Moro di Venezia, Tiziano Nava, accompagnato da giornalisti specializzati.

  • shares
  • Mail