Stare all'aria aperta allontana il rischio miopia


Questo è quanto hanno scoperto recentemente un gruppo di scienziati australiani del Centre of Excellence in Vision Science dell'Australian Research Council su un campione di circa 4 mila studenti della comunità cinese in parte residenti in Cina e in parte in Australia. Secondo lo studio dedicare una o più ore al giorno ad una qualsiasi attività all'aria aperta, anche senza fare sport, favorirebbe il rilascio di dopamina, una sostanza che blocca la crescita del bulbo oculare. La miopia è infatti un difetto visivo causato da una crescita eccessiva in lunghezza del bulbo oculare.

Secondo i ricercatori la miopia è strettamente legata alle ore passate dentro casa indipendentemente dall'attività svolta. Al contrario, i soggetti che passano più ore all'aperto alla luce del sole avrebbero un giovamento per la propria vista. L'uomo è dotato naturalmente di una attitudine alla vista in campo lungo ma mentre in passato il tempo che si passava all'aperto era maggiore oggi si è spesso in ambienti chiusi non idonei per un ottimale sviluppo dell'occhio riducendone così le innate capacità.

Ma forse per noi amanti dell'outdoor non è poi una grossa novità impegnati come siamo con le nostre mille attività in mezzo alla natura! Una notizia in ogni caso rassicurante.

Via | UOL

Photo | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: