Basket, torneo di Trieste | Italia-Bosnia Erzegovina 99-71, seconda vittoria per gli azzurri

La squadra di Pianigiani ancora vittoriosa

it

E sono due. L’Italbasket di Pianigiani vince anche contro la Bosnia Erzegovina (99-71), nel torneo di Trieste, dopo l'affermazione di ieri contro il Canada. Per gli Azzurri è il decimo successo in undici gare giocate nell’estate 2014, il settimo consecutivo. La formazione di Dusko Ivanovic, in realtà è stata già affrontata e battuta due settimane fa a Sarajevo. Serata storica per Gigi Datome che raggiunge quota 1000 punti e per Poeta, alla centesima presenza in Nazionale. Partita mai in discussione, con gli azzurri che comandano dall'inizio alla fine.

AL'Italia va subito sul 9-2 trascinata da Alessandro Gentile, poi 6 punti consecutivi di Riccardo Cervi. Dalla panchina, nel secondo quarto arrivano molte triple (Polonara, Della Valle, Stefano Gentile e 2 di Datome) che stordiscono gli avversari. Il 48-37 di fine primo tempo testimonia la superiorità degli azzurri contro una formazione che si è retta soprattutto sulla classe di Mirza Teletovic, giocatore NBA dei Brooklyn Nets (15 punti in 16 minuti). Nel secondo tempo l’Italia detta ancora il ritmo e capitan Datome stoppa più volte Teletovic. Gli Azzurri salgono fino al 74-55 che chiude il terzo quarto, un dominio che diventa sempre più evidente.

Pianigiani amplia le rotazioni facendo entrare Della Valle, Michele Vitali, Magro, Moraschini e Pascolo. Il numero 27 di Trento, friulano doc, mette fieno nella cascina del punteggio. I liberi di Cinciarini valgono il +30 (92-62) a tre minuti dalla fine. Il match si chiude con il punteggio di 99-71. Domani gli Azzurri chiuderanno il torneo di Trieste affrontando la Serbia che nel pomeriggio ha battuto il Canada 78-73 con 19 punti di Bogdan Bogdanovic (seconda vittoria ion due partite). Mercoledì il trasferimento a Cagliari, sede delle gare di qualificazione a EuroBasket 2015.

I tabellini


Italia-Bosnia Erzegovina 99-71 (21-16, 48-37, 74-55)

Italia: Gentile A. 15 (4/8 1/2), Vitali L. 4 (2/6), Poeta ne, Cusin 4 (1/1), Datome 19 (4/5, 3/4), Cervi 6 (3/3), Magro (0/1), Cinciarini 9 (1/3, 1/1), Gentile S. 3 (0/1, 1/1), Moraschini 2 (1/2), Pascolo 6 (2/2), Vitali M. 3 (0/2, 1/1), Della Valle 3 (0/1,1/2), Aradori 17 (2/9 2/2), Polonara 8 (2/3 da 3).
Allenatore: Simone Pianigiani
Bosnia Erzegovina: Pasalic (0/1 da 3), Buza 2 (1/2), Stipanovic 10 (5/9), Sutalo 5 (1/2, 1/3), Glogovac ne, Gordic 8 (1/2, 1/3), Kikanovic 10 (5/9), Teletovic 20 (3/9 2/6), Halilovic 2 (1/2), Mitrovic 9 (0/2 3/5), Milosevic ne, Vrabac (0/1 0/2), Albijanic 5 (2/2). Allenatore: Dusko Ivanovic
Tiri da da 2 ITA 20/44 BIH 19/39: Tiri da 3 ITA 12/16 BIH 7/20: Tiri liberi ITA 23/26 BIH 12/15: Rimbalzi ITA 30 BIH 28: Assist ITA 14 BIH 12
Usciti per 5 falli: nessuno
Arbitri: Jovicic (Srb), Cerebuch, Bartoli

Serbia-Canada 78-73 (16-12, 39-34, 61-53)
Serbia: Teodosic 7, Micov 2, Micic ne, Bogdanovic B. 19, Bjelica 11, Markovic 4, Kalinic 10, Radulijca 4, Katic 12, Stimac 6, Simonovic ne, Mitrovic L. 3, Bircevic ne, Jovic. All: Djordjevic
Canada: Ejim 11, Joseph 8, Baker 5, Nicholson 10, English 4, Shepherd ne, Bachynski ne, Scrubb P. 2, Heslip 18, Olynyk 11, Powell ne, Sacre 2, Cadougan ne, Klasse ne, Scrubb T. 2. All: Triano
Arbitri: Paternicò, Taurino, Sahin

  • shares
  • Mail