Giro del Portogallo 2014: schiaffi e pugni tra Rossi e Garcia [Video]

Manate e pugni nella sesta tappa del Giro del Portogallo 2014: dopo una caduta in curva, l’italiano Enrico Rossi e lo spagnolo Vicente De Mateos Garcia sono venuti alle mani e al termine della frazione sono stati squalificati dai giudici di gara. La lite è stata ripresa dalle telecamere, che mostrano però solo la parte finale dell’accaduto. Secondo le ricostruzioni fatte dalla stampa lusitana, Garcia sarebbe stato toccato dal ciclista italiano e una volta in piedi ha espresso le proprie rimostranze prima verbalmente, poi passando alle vie di fatto.

Dalle immagini, si vede chiaramente il ciclista spagnolo che si rimette in piedi e aggredisce il collega italiano: prima a parole, poi con una manata che lo fa barcollare. Il rivale prova a difendersi, ma si “incaglia” nella propria bicicletta e non riesce a ribattere ai colpi di Garcia. Per fortuna, accorrono altri partecipanti al giro, che li separano evitando che la situazione degeneri ulteriormente. Al termine della sesta tappa, sia Garcia sia Rossi, sono stati squalificati in seguito all’uso della “prova TV”.

giro-portogallo-rissa

Per la cronaca, la tappa ha registrato il secondo successo per Phil Bauhaus, corridore tedesco del Team Stölting, che si era già aggiudicato la prima tappa in linea. Dietro di lui, l’italiano Davide Viganò (Caja Rural - Seguros) e appunto Vicente Garcia De Mateos (Louletano – Dunas Douradas), che però è stato squalificato. Il leader della classifica generale rimane Gustavo Cesar Veloso (OFM - Quinta da Lixa).

  • shares
  • Mail