Sette maratone in sette giorni per il Darfur

DonovanSette maratone in sette continenti in sette giorni, con lo scopo di raccogliere fondi a favore del Darfur, questa è stata la grande impresa di Richard Donovan.

Richard Donovan ha 42 anni e viene dall'Irlanda e ha corso circa 295 km nei cinque continenti per un totale di 5 giorni, 10 ore e 8 minuti, coprendo un viaggio complessivo di oltre 4.3000 chilometri.

Donovan ha dovuto correre, con pochissimo tempo di distanza, a climi molto differenti. Dai ghiacciai dell'Antartide, a - 20° fino alle temperature estive di Sydney, dopo cinque giorni.

Le altre tappe sono state in Sudafrica a Città del Capo, poi Dubai, Londra, Toronto, Santiago in Cile per poi giungere infine in Australia.

Donovan ha dichiarato che voleva correre questa serie di maratone più velocemente di qualsiasi altro corridore e ma che il suo pensiero è di far riflettere sulla tragedia che sta vivendo il Darfur. La prima delle due si è rivelata assolutamente vera, per la seconda c'è ancora da lavorare.

Nella sua carriere, Donovan non è nuovo alle imprese. Nel 2002 è stato il primo al mondo a correre una maratona sia al Polo Nord che al Polo Sud. Ha vinto in passato la South Pole Marathon, la Inca Trail Marathon, l'Everest Challenge Marathon e la Himalayan 100-Mile Stage Race. Prossimi obiettivi? La North Pole Marathon e l'Antarctic Ice Marathon.

  • shares
  • Mail