Atp Cincinnati 2014: Federer e Fognini agli ottavi, i risultati del 13 agosto

Atp Cincinnati 2014. Risultati terza giornata | 13 agosto

La cronaca della terza giornata dell'Atp Masters di Cincinnati | 13 agosto

Le partite della notte: Gael Monfils affronterà Federer agli ottavi. Buona prestazione del francese che regola, in due, Bautista Agut. Facile esordio per Raonic che trafigge Ginepri con un doppio 6-2. Ripiomba nella discontinuità. Ernst Gulbis che, a sorpresa, si fa eliminare dalla wild card Johnson al suo primo ottavo di finale in un Mille.

23.55: Qualificazione concomitante agli ottavi per Ferrer e Cilic. L'iberico ha battagliato con Kohlschreiber in una sfida decisa da tre tie break con David che ha annullato due match point, sotto 6-5 nel secondo set, poi vinto 7-4 al tb, stesso punteggio di quello del terzo, nel quale è stato il tedesco a sventare una palla match in svantaggio 6-5. Anche a Cilic sono serviti due tie break per battere Verdasco senza che i due contendenti abbiano perso il servizio. Per Ferrer, domani, c'è Youznhy. Cilic, invece, è atteso da Wawrinka

23.30: Un Federer sottotono batte Pospisil e conquista la 300esima vittoria in un Masters. La ridotta incisività di Roger consente al canadese di rimanere in scia nel primo set. Sono quattro le palle break totali nel parziale (2 per parte) che si conclude al tie break. Federer si fa riprendere sul 4-4 da 4-1 poi piazza tre punti di fila che piegano la resistenza di Pospisil. Secondo set dominato dai servizi e con poche emozioni. A Federer manca il killer instict e Vasek lo punisce con il primo break della partita che arriva al momento più opportuno, in risposta, sul 6-5. La fiammata del canadese accende Federer. Break immediato nel terzo parziale e veloce 6-2 per l’elvetico.

21.52: Vittoria in due set per Fabio Fognini contro Hewitt. Non pervenuto l'australiano nel primo set. 0 vincenti per Rusty e veloce 6-1 per l'azzurro. A quel punto Hewitt ricorre all'aiuto del fisioterapista per un dolore alla spalla. Fognini, come al solito, si distrae e l'inizio del secondo parziale è in salita per lui. Lleyton comincia a giocare a tennis e piazza il break in apertura. Fabio non si scompone, impatta sul 3-3 e piazza altri due game di fila che lo mandano a servire per la vittoria, in vantaggio 5-3. Scellerato il nono game del ligure che cede la battuta a 0 e rimette in scia l'australiano. Fortunatamente Hewitt non è in giornata. Altro break, 6-4 e ottavo di finale per Fognini che, domani, parte favorito con Lu, vincitore a sorpresa su Berdych.

20.45: Supportato dal solito granitico servizio, John Isner batte in due set Matosevic. Nessuna palla break per l'australiano che è riuscito, comunque, a trascinare il secondo parziale al tie break poi perso nettamente 7-1. Per John si prospetta una sfida intrigante, domani, agli ottavi contro Murray.

19.05: Brutta eliminazione per Thomas Berdych che cede in tre set all'esperto Lu. Conquistato il primo set in mezzora, Thomas ha subito due break, sul 3-2 della seconda frazione e nel game iniziale del terzo che l'hanno condannato alla sconfitta. In entrambi i set, Berdych non ha avuto alcuna chance per rimontare lo svantaggio. E' un periodaccio per il ceco, reduce da due sconfitto al secondo turno a Washington e Toronto, torneo quest'ultimo nel quale aveva battuto lo stesso Lu all'esordio.

18.58: Finalmente Janowicz. Bella la vittoria del polacco contro un Dimitrov scarico e poco brillante. Dopo aver recuperato il set di svantaggio, il bulgaro ha perso la battuta nel primo game al servizio nel terzo parziale. Avanti 3-0, Jerzy ha gestito, senza intoppi, il prezioso vantaggio fino al 6-3 finale. Smodata l'esultanza del polacco. Chissà se questa vittoria potrà ridargli entusiasmo e convinzione. Intanto, agli ottavi, contro Benneteau, è lui il favorito.

18.33: Finisce il torneo di Andreas Seppi, sconfitto 6-3; 6-4 da Youznhy. Due set dall'andamento identico nel punteggio. Avanti di un break, il russo ha subito la rimonta di Andreas. Fatali all'azzurro due game di servizio persi ai vantaggi sul 4-3 del primo parziale e sul 4-4 del secondo.

18.25: Vittoria in totale controllo per Andy Murray che batte con un doppio 6-3 Joao Sousa in poco più di un'ora di gioco. Due break, all'inizio di entrambi i set, sono bastati allo scozzese che ora attende il vincitore di Isner-Matosevic.

Atp Cincinnati 2014: risultati del 13 agosto

Centrale

Murray b. Sousa 6-3; 6-3
Federer b. Pospisil 7-6; 5-7; 6-2
Monfils b. Bautista Agut 6-4; 6-1

Altri campi

Janowicz b. Dimitrov 6-4; 3-6; 6-3
Fognini b. Hewitt 6-1; 6-4
Youznhy b. Seppi 6-3; 6-4
Lu b. Berdych 3-6; 6-3; 6-4
Ferrer b. Kohlschreiber 6-7; 7-5(4); 7-4(4)
Johnson b. Gulbis 6-4 6-4
Isner b. Matosevic 6-3; 7-6(1)
Raonic b. Ginepri 6-2; 6-2
Robredo b. Querrey 6-2; 6-4
Cilic b. Verdasco 7-6; 7-6(5)
Benneteau b. Ward 6-2; 6-2

Atp Cincinnati 2014: programma 13 agosto

Si prospetta una giornata di grande tennis all'Atp Masters di Cincinnati. 14 le partite in programma dalle 17 per allineare il tabellone agli ottavi dove si trovano già Djokovic e Wawrinka.

Sul Centrale inaugurano il programma Andy Murray e Joao Sousa. L'ex campione di Wimbledon è reduce dalla sciagurata eliminazione di Toronto contro Tsonga, vincitore nonostante il 3-0 e servizio per l'avversario nel terzo set. Murray affronta per la terza volta il portoghese. Le precedenti due partite le ha vinte lui, l'ultima all'Atp 500 di Acapulco lo scorso febbraio. In serata, alle 21 circa, dopo S.Williams-Stosur, ecco Federer contro Vasek Pospisil. Partita ostica per Roger, se non altro per le fatiche della settimana scorsa alla Rogers Cup. Lo ha ammesso lui stesso nella conferenza stampa pre match. Pospisil, poi, sul cemento gioca bene e Federer ricorderà la sofferta semifinale dello scorso ottobre a Basilea.

Sempre in serata (alle 22 circa), Fabio Fognini si gioca gli ottavi contro l'eterno Hewitt. E' stato un esordio sofferto per il ligure contro Roger Vasselin che, oggi, non può permettersi eccessive distrazioni al cospetto di un avversario ancora competitivo nonostante l'età avanzata. Chi passa trova agli ottavi Berdych o Lu che si ritrovano di nuovo l'uno contro l'altro una settimana dopo il successo del ceco a Toronto. In campo anche Seppi contro Youznhy, ieri, vincitore su quel che restava di uno svuotato Tsonga.

Non mancano altre partite interessanti. Su tutte Dimitrov-Janowicz che aprono il programma sul campo 3 alle 17. Da seguire anche Ferrer-Kohlschreiber. Esordio anche per Raonic contro il veterano Ginepri. Tra Bautista Agut e Monfils (alle 2.30) potrebbe uscire il probabile avversario di Federer agli ottavi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail