Eneco Tour 2014: la quinta tappa a Van Avermaet, Pozzato nono. Tom Dumoulin leader (VIDEO)

Grazie agli abbuoni per il secondo posto di oggi Tom Dumoulin strappa la maglia di leader a Lars Boom.

Greg Van Avermaet ha vinto la quinta tappa dell'Eneco Tour, quello che prevedeva la scalata del Geraardsbergen e del Denderoordberg per tre volte nel finale. Il belga della BMC ha scelto il momento migliore per attaccare, proprio negli ultimi metri, superando Pavel Brutt della Katusha, autore di una buona azione sull'ultimo muro. Tom Dumoulin della Giant-Shimano si è piazzato al secondo posto e grazie agli abbuoni raggiunge il primo posto in classifica generale strappando la maglia bianca di leader della corsa a Lars Boom della Belkin che tuttavia ha ancora ottime possibilità di recuperare nei prossimi due giorni.

Nella tappa odierna, lunga 162,5 km, per circa 20 km il gruppo è rimasto compatto, poi è partita una fuga composta da Jens Debusschere della Lotto-Belisol, Matteo Trentin dell'Omega Pharma-Quick Step, Pablo Lastras della Movistar e Ivan Rovny della Tinkoff-Saxo che in poco tempo hanno guadagnato otre tre monito di vantaggio, poi saliti fino a a un massimo di 5' 38". Il primo a perdere contatto dagli altri tre è stato Rovny.

Ai -25 km, sul tratto più duro del terzultimo muro, Trentin ha accelerato e ha fatto ulteriore selezione nel gruppetto dei fuggitivi, infatti soltanto Lastras è riuscito a restargli a ruota. Sullo stesso punto del muro Lars Boom ha attaccato dal gruppo e si è portato qualche metro avanti, ma è stato raggiunto prima da Jens Keukeleire dell'Orica GreenEdge, poi anche dai due BMC Philippe Gilbert e Manuel Quinziato e poi da un altro gruppetto nutrito di inseguitori.

Ai -10,8 km Lastras ha provato ad attaccare per staccare Trentin, mentre dietro di loro Silvan Dillier della BMC ha fatto un po' da lepre al gruppo, stando avanti a tutti di qualche metro, mentre a tirare il plotone si è messo Salvatore Puccio del Team Sky.
Dopo il penultimo muro Trentin e Lastras sono stati ripresi, Laurens De Vreese della Wanty è partito in contrattacco, ma è stato raggiunto a un chilometro dalla fine e superato da Pavel Brutt del Team Katusha. Sull'ultimo muro, però, anche il russo è stato superato da Van Avermaet che ha tagliato il traguardo prima di tutti. Brutt è stato superato anche da Dumoulin, mentre dietro di lui si sono piazzati Matti Breschel, Lars Boom, poi a 6" è arrivato il gruppetto compito da Niki Terpstra, Geraint Thomas, Tim Wellens, Filippo Pozzato e Philippe Gilbert.

Greg Van Avermaet ha vinto la quarta tappa dell'Eneco Tour 2014

Ecco i primi dieci oggi al traguardo della quinta tappa:


    1) Greg Van Avermaet (Belgio) BMC
    2) Tom Dumoulin (Paesi Bassi) Giant-Shimano +2"
    3) Pavel Brutt (Russia) Team Katusha +2"
    4) Matti Breschel (Danimarca) Tinkoff-Saxo +2"
    5) Lars Boom (Olanda) Belkin +2"
    6) Niki Terpstra (Olanda) Omega Pharma-Quick Step +6"
    7) Geraint Thomas (Gran Bretagna) Sky +6"
    8) Tim Wellens (Belgio) Lotto-Belisol +6"
    9) Filippo Pozzato (Italia) Lampre-Merida +6"
    10) Philippe Gilbert (Belgio) BMC +6"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail