Basket: Team USA travolge la Repubblica Dominicana, Rose a riposo

Dopo la vittoria nell’esordio con il Brasile, il Team USA prosegue la sua marcia di avvicinamento ai Mondiali spagnoli con un’altra vittoria, questa volta decisamente più sonante: gli americani hanno battuto per 105-62 la Repubblica Dominicana, al Madison Square Garden di New York. Il tecnico statunitense Krzyewski ha deciso di dare molto spazio alle seconde linee, sia per la relativa forza dell’avversaria che per avere un quadro più chiaro, in vista del taglio di quattro giocatori per arrivare ai 12 da portare in Spagna.

Sei uomini in doppia cifra tra i padroni di casa, con Gay e DeRozan migliori marcatori a quota 13, ed a segno tutti i giocatori impegnati nel match. Tra questi non c’era Derrick Rose: la stella dei Chicago Bulls, rientrato proprio nello scorso weekend contro i brasiliani, non si è allenato lunedì e martedì, così è stato deciso di tenerlo a riposo. Non ci sono dubbi, comunque, sulle sue condizioni per la rassegna iridata: “E’ solo per proteggermi – ha spiegato ‘D-Rose’ – Io voglio giocare ma, allo stesso tempo, la mia salute è al primo posto”.

Rose potrebbe tornare sul parquet venerdì notte, quando gli Stati Uniti affronteranno Porto Rico nell’ultimo match di preparazione in terra americana, prima di volare sabato in Spagna ed affrontare poi la Slovenia nell’amichevole conclusiva. Sulla gara di questa notte, c’è poco da dire a livello di cronaca: dopo un 6-4 dominicano per iniziare, gli USA hanno piazzato un parziale di 14-0 per mettere subito le cose in chiaro ed allungare costantemente nel prosieguo nel match, dopo aver raggiunto già il +21 (53-31) all’intervallo lungo.

Dominican Republic v United States

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail