Arrampicata sul ghiaccio - Concluso il Campionato del Mondo


L’altoatesina Angelika Rainer, di cui avevamo già parlato, conclude la stagione di Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio con un secondo posto in classifica generale ricco di soddisfazione. Per Angelika sarà una stagione da ricordare quella che si è appena conclusa. Grazie al podio conquistato nell’ultima tappa di Coppa del Mondo UIAA di arrampicata su ghiaccio che si è disputata a Busteni in Romania, la bionda altoatesina ha chiuso al secondo posto la classifica generale. Davanti a lei solo la russa Maria Tolokina, vincitrice della classifica generale nella specialità “lead”.

Forte del titolo tricolore conquistato a Monguelfo in Alto Adige e del successo nella prestigiosa tappa di Coppa del Mondo a Saas Fee in Svizzera, la bionda portacolori dell’alpineXtrem Team di SALEWA, ha lottato fino all’ultimo colpo di piccozza, chiudendo la stagione a 223 punti contro i 265 punti della zarina Tolokonina.

Il podio in classifica generale della Coppa del Mondo UIAA di arrampicata su ghiaccio va ad arricchire il palmares “agonistico” della giovane atleta, mentre nella bacheca virtuale delle imprese firmate da Angelika brilla ancora la straordinaria performance della scorsa estate quando ripetendo la mitica “Italia 61” ha potuto fregiarsi del primato di essere l’unica donna al mondo ad avere salito la famosa via del Piz Ciavazes nelle Dolomiti, nota per l’esposizione verticale di oltre 200 metri con difficoltà 8a.

Dopo la pausa la classifica finale.

UIAA Ice Climbing World Cup 2009

Women's Lead

1. Maria Tolokonina, Russia

2. Angelika Rainer, Italy

3. Stephanie Maureau, France

Men's Lead

1. Markus Bendler, Austria

2. Hee Yong Park, Korea

3. Alexey Tomilov, Russia

  • shares
  • Mail