Basket | Mondiali Spagna 2014: Girone C, tutti dietro Team USA

Puerto Rico v United States

Dopo aver presentato Girone A e Girone B, oggi è il turno del terzo raggruppamento dei Mondiali spagnoli di basket. E’ quello più scontato, visto che non ci sono praticamente dubbi su chi chiuderà al primo posto, cioè Team USA. Pur priva di numerose stelle di prima grandezza, come LeBron, Kobe o Durant, la formazione americana resta la favorita di tutta la competizione e, a maggior ragione, in un gruppo dove non si vedono possibili avversarie. Forse la Turchia di Ergin Ataman, anche se sono davvero tante le assenze importanti.

Leggi anche: tutto sui Mondiali Spagna 2014

I turchi, reduci dal disastroso Eurobasket 2013, saranno privi di giocatori del livello di Ilyasova, Erden e Kanter, ma possono comunque contare su una rosa di esperienza e con discreto talento. Da Asik a Savas, da Preldzic a Tunceri: se riescono a trovare la giusta chimica (cosa raramente avvenuta), possono dare fastidio, altrimenti rischiano un nuovo flop. Certo, le avversarie non fanno tremare le gambe: Ucraina e Finlandia sono le sorprese dell’ultima rassegna continentale, però a livello di talento sono piuttosto scarsine.

Kiev è alle prese con problemi ben più seri del basket, anche se la squadra c’è e vuole stupire ancora, soprattutto grazie a fisico dei lunghi e a Jeter, mentre i finnici vogliono dimostrare di essersi meritati l’inattesa wild card. Tanti giocatori poco conosciuti per le ultime due squadre del girone: la Repubblica Dominicana vanta due rappresentanti del campionato italiano (il sassarese Sosa ed il canturino Feldeine), mentre la Nuova Zelanda è proprio tutta da scoprire e con alcuni giocatori provenienti dal campionato NCAA.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail