Vuelta 2014: Alejandro Valverde ha vinto la sesta tappa e si riprende la Maglia Rossa

Valverde ha vinto davanti a Froome e Contador.

    Clicca Qui per seguire la 7a tappa della Vuelta 2014 - Venerdì 29 Agosto.

Alejandro Valverde ha vinto la sesta tappa della Vuelta 2014

Alejandro Valverde ha vinto la sesta tappa della Vuelta 2014 da Benalmádena a La Zubia, la prima con arrivo in salita e si riprende la Maglia Rossa che aveva già indossato dopo la seconda frazione.

Tutte le classifiche della Vuelta 2014

17:55 - Sembrava che stesse facendo il gregario per Quintana, tirando in salita in testa al gruppetto dei migliori per poi consentire al colombiano di attaccare negli ultimi metri, invece Alejandro Valverde ha risposto meglio di tutti all'allungo di Joaquim Rodriguez che ha scompigliato un po' tutto e ha vinto. Valverde ora torna anche leader della classifica generale e domani indosserà la Maglia Rossa.

17:53 - Ha vinto Alejandro Valverde!!! Ha tirato per tutta la salita e ne aveva ancora per lo scatto finale che gli ha permesso di staccare Froome e Contador.

Valverde vince

17:52 - Alla ruota di Purito da subito si è attaccato Valverde, poi sono arrivati Froome, Contador e Quintana, un po' più dietro Aru.

17:52 - Parte Purito Rodriguez!

17:50 - Dietro Valverde e Quintana c'è Chaves dell'Orica GreenEdge, ma ci sono anche Froome del Team Sky, Contador della Tinkoff-Saxo e Aru dell'Astana. In tutto sono nove nel gruppo di testa.

17:46 - Ultimi due chilometri, in testa al gruppetto rimasto in gioco ci sono Valverde e Quintana.

Valverde e Quintana in testa

17:46 - Subito ripreso Bennet.

17:45 - George Bennet della Cannondale tenta un allungo.

17:43 - Ripreso Ligthart che si è praticamente piantato dopo uno sforzo eccessivo. Ora il gruppo, molto frantumato, è pronto a darsi battaglia negli ultimi 2,7 km.

17:43 - Ligthart sulla salita va via da solo.

17:40 - Ligthart è stato nominato di nuovo il più combattivo. Ora però sta per essere ripreso, il vantaggio su e di Mas Bonet è di soli 15".

17:36 - Ora siamo a 6,8 km del traguardo e il vantaggio dei due battistrada è solo di un minuto.

17:32 - Quando mancano 10,1 km il distacco è di poco sotto i due minuti.

17:28 - Foratura per Damiano Cunego.

Schermata 2014-08-28 alle 17.28.04

17:26 - 14km al traguardo. 3'04" per Ligthart e Mas Bonet.

17:18 - 20km al traguardo. E' sceso a 4'31" il vantaggio dei battistrada, che dovranno affrontare ancora 15km di pianura prima di arrivare ai piedi de l'Alto Cumbres Verdes (4.6km al 7.8%), GPM di 1° categoria fissato in corrispondenza del traguardo di tappa.

Schermata 2014-08-28 alle 17.15.08

17:04 - 30km al traguardo. 6'05" di vantaggio per Ligthart e Mas Bonet. I due possono concretamente iniziare a sperare nella vittoria di tappa.

Schermata 2014-08-28 alle 17.04.29

16:47 - 43km al traguardo. Il gruppo ha scollinato a l'Alto de los Bermejales con 7'40" di ritardo dai due battistrada.

16:29 - I due battistrada hanno perso circa 1 minuto di vantaggio sul gruppo negli ultimi 8km. Tra pochissimo inizierà la salita de l'Alto de los Bermejales, secondo GPM di oggi.

16:18 - 62km al traguardo. 9'34" di vantaggio per Pim Ligthart (LTB) e Lluis Guillermo Mas Bonet (CJR).

Schermata 2014-08-28 alle 16.17.54

16:09 - 77km al traguardo. Al comando della corsa ci sono l'olandese Pim Ligthart (LTB) e lo spagnolo Lluis Guillermo Mas Bonet (CJR), attuale leader della classifica scalatori. Il loro vantaggio sul gruppo, che per il momento ha lasciato spazio a questi due corridori che non fanno paura per la classifica generale, è di 9'55". I fuggitivi hanno già affrontato il GPM de l'Alto de Zafarraya.

16:02 - Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Vuelta 2014 | La 6a tappa Benalmádena-La Zubia

Oggi si correrà la sesta tappa della Vuelta 2014 con partenza da Benalmádena e arrivo a La Zubia (Alto Cumbres Verdes) dopo 167km di corsa. Anche la tappa di oggi si correrà nella regione autonoma dell'Andalusia e sarà la prima vera frazione di montagna di questo durissimo Giro di Spagna. Dopo circa 60km totalmente pianeggianti, la strada inizierà a salire verso il primo GPM di oggi, l'Alto de Zafarraya, un 2° categoria di 12.3km al 5.7% di pendenza media. Dopo il traguardo del GPM la strada continuerà a salire per altri 7km, al termine dei quali il percorso si presenterà mosso per via di alcuni saliscendi.

A seguire inizierà la salita de l'Alto de los Bermejales, GPM di 3° categoria fissato in cima ad uno strappo di 5.8km al 5.8% di pendenza media. Una volta scollinato i corridori dovranno affrontare 46km di lieve discesa, che li porteranno alle pendici de l'Alto Cumbres Verdes (4.6km al 7.8%), il primo GPM di 1° categoria di questa Vuelta. Questa sesta tappa è stata disegnata per favorire scalatori esperti, tra i quali ovviamente anche gli uomini di classifica.

I più attesi sono ovviamente Alberto Contador (Tinkoff-Saxo), Chris Froome (Sky) Alejandro Valverde e Nairo Quintana (Movistar), i quattro favoriti principali per la vittoria finale, anche se non sono gli unici a puntare su questa Vuelta. Rigoberto Uran (OPQS), ad esempio, si è presentato a questa Vuelta con l'obiettivo di vincere la classifica generale dopo aver centrato il secondo posto al Giro d'Italia. Anche il sardo Fabio Aru, terzo al Giro, ha preparato scrupolosamente questa Vuelta con l'obiettivo minimo di entrare nella Top-10. Impossibile non citare infine Purito Rodriguez (Katusha) che spera sempre di centrare la vittoria di un grande giro che renderebbe onore alla sua ottima carriera.

Appuntamento alle 16 per l'inizio della nostra cronaca in diretta.

Vuelta 2014: altimetria sesta tappa

Schermata 2014-08-28 alle 15.38.23

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail