Us Open 2014: Federer ai quarti con Monfils e Berdych | I risultati del 2 settembre

Us Open 2014. Federer passa ai quarti di finale. Passano anche Monfils, Berdych e Cilic

La cronaca dei match di ottavi di finale del torneo maschile dello Us Open disputati il 2 settembre

Le partite della notte. Tutto facile per Roger Federer che domina in tre set Roberto Bautista Agut 6-4; 6-2; 6-3. Tre break in avvio dei tre set consentono all'elvetico di condurre le ostilità. Flebile la reazione dell'avversario. Unica distrazione per Roger al termine del primo set quando Agut ha limitato il passivo con un break sotto 5-2. Federer, ora atteso da Monfils, ha fatto valere l'indubbia superiorità tecnica sull'avversario senza ripetere gli errori che un anno fa gli costarono l'eliminazione, proprio agli ottavi, contro Robredo.

Tutto facile anche per Thomas Berdych contro Dominic Thiem. Nel primo set, il giovane austriaco ha fallito ben sei palle break nel primo game e in svantaggio 3-1, perdendo a sua volta il servizio due volte. Stesso copione nel secondo parziale che si conclude con un altrettanto netto 6-2 per il ceco, bravo a capitalizzare l'unico break nel terzo arrivato sul 2-2.

Us Open 2014: ottavi maschili | 2 settembre


00.54

: Marin Cilic vince la battaglia contro Simon durata oltre quattro ore e cinque set. Decisivo, il break ottenuto dall'allievo di Ivanisevic sul 4-3 in suo favore del quinto parziale. E' il secondo quarto di finale Slam consecutivo per Cilic dopo quello ottenuto a Wimbledon. Per la prima volta in carriera, il croato è riuscito a battere Simon che, prima di stasera, conduceva 4-0 nei precedenti.

22.53: Gael Monfils è il primo qualificato di giornata. Sconfitto in tre set un irriconoscibile Grigor Dimitrov (7-5; 7-6; 6-4).

Primo set poco emozionante e dominato dai servizi fino al 5-5 quando Monfils piazza il primo allungo della partita, decisivo per il 7-5. Dimitrov, nervoso e falloso, stenta ad entrare nel match e rischia di capitolare quando si ritrova ad inseguire, in svantaggio 4-2 nel secondo parziale. Monfils si concede una breve pausa e si fa subito riprendere. Si arriva così al tie break nel quale il bulgaro combina un autentico disastro, subendo 4 punti di fila dal 6-4 con due set point a disposizione per chiudere, di cui uno al servizio.

Che non sia serata per Grigor lo si evince anche dalla rottura di una scarpa a metà della terza frazione che è in tutto identica alla prima. Si gioca pochissimo e c’è poco da segnalare fino al doppio fallo con cui Dimitrov sotto 5-4; 15-40 consegna la qualificazione a Monfils. Serata da dimenticare in fretta per il bulgaro. Bella per Gael che torna ai quarti di Flushing Meadows quattro anni dopo la sconfitta con Djokovic nell’edizione del 2010.

Us Open 2014: risultati ottavi | 2 settembre

Monfils b. Dimitrov 7-5; 7-6; 6-4
Cilic b. Simon 5-7; 7-6; 6-4; 3-6; 6-3
Berdych b. Thiem 6-1; 6-2; 6-4
Federer b. Bautista 6-4; 6-2; 6-3

Us Open 2014: programma 2 settembre

Si disputano, oggi, tra la serata e la nottata italiana, gli ultimi 4 match di ottavi di finale del torneo maschile dello Us Open. Già delineati i due quarti della parte alta del tabellone: Djokovic-Murray e Wawrinka-Nishikori.

Bisognerà attendere le 20 per assistere al primo incontro. Sul Louis Armstrong si sfidano due outsider, Gilles Simon e Marin Cilic. Occasione ghiotta per entrambi. Il croato cerca il secondo quarto di finale consecutivo dopo quello raggiunto poco meno di due mesi fa a Wimbledon. Per raggiungerlo deve togliere lo zero dalla casella delle vittorie nei confronti diretti con Simon che conduce 4-0. L'ultimo successo del francese, lo scorso gennaio, agli Australian Open. Fu una partita combattuta terminata al quinto set. Anche oggi mi aspetto una mini maratona con Cilic leggermente favorito.

Chi passa trova nei quarti il vincitore del confronto tra Berdych e Thiem (ore 23 circa). Sta bruciando le tappe il giovane austriaco, al suo miglior risultato Slam. L'avvenire è tutto suo ma Dominic vuole accorciare i tempi e contro l'incerto Berdych di questa estate, l'exploit non è affatto impossibile.

Sempre in prima serata, spettacolo garantito, sul Centrale, con Dimitrov-Monfils sicuri protagonisti di una sfida che riserverà sicuramente colpi e giocate spettacolari. Grigor e Gael si contendono il possibile quarto contro Federer. Come un anno fa, quando perse da Robredo, Roger trova agli ottavi un tennista spagnolo, Roberto Bautista Agut (ore 1). Se si esclude il set perso, più per distrazione che per altro, contro Granollers è stata una prima settimana tranquilla per Federer il quale, nonostante il pronostico indubbiamente favorevole specie sul veloce, non sottovaluta l'avversario

Non l'ho mai affrontato. Ha vinto tre tornei su tre superfici diverse quest'anno. E' veloce con i piedi e ha una buona prima palla di servizio. Ha un gioco completo e costante, proprio come un giocatore solido. Gli spagnoli, tra l'altro, non si stancano mai..

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail