Alpinismo - La preparazione della squadra femminile spagnola


Le sei componenti della squadra nazionale spagnola di alpinismo femminile Miriam Marco, Asunción Yanguas, Lisi Roig, Maddi Arrazola, Iratz Inziarte, Vanessa Addison sotto la direzione tecnica di Cecilia Buil, una delle più forti alpiniste spagnole, hanno realizzato il primo raduno nel massiccio di Les Ecrins in Francia dal 14 al 22 gennaio scorso.

La prima tappa del programma di formazione ha avuto come obiettivo prioritario l’attività di scalata su ghiaccio su terreno verticale, con pendenze fra i 75 e i 90 gradi, per il perfezionamento delle tecniche di sicurezza e ancoraggio di fortuna. Qualitativamente elevato il programma di ascensioni svoltosi su cascate di grande interesse e difficoltà come Davidoff 4+, Nain de Ravins 4, Aù délà des Hommes 500m 4, Cascade du Racis 4 e 4+, Les Formes du Chaos 300m 4, La Sombre d'Heros 5 e Dancing Fall 5+.

L’attività di ice climbing è stata affiancata da una sessione di sci alpinismo nella zona di Pelvoux in condizioni di ottimo innevamento. Il programma di formazione tecnica della squadra nazionale di alpinismo, che vedrà impegnate le sei alpiniste spagnole per oltre tre anni e che terminerà con l’apertura di una nuova via in Himalaya, punta a promuovere l’interesse in Spagna nei confronti dell’attività alpinistica femminile oggi sempre più diffusa e sempre più qualificata sul piano qualitativo. Prossima tappa in Italia: nella mitica Valle dell’Orco.

Via | Expo Planet Mountain

Photo | Flickr

  • shares
  • Mail