Karin Knapp vince il Wta di Tashkent, in finale sconfitta la Jovanovski

Primo titolo Wta in carriera per Karin Knapp che vince il Wta International di Tashkent in Uzbekistan. Sconfitta, in finale, la n°35 del ranking, Bojana Jovanovski 6-2; 7-6(4)

Il primo set si decide in avvio. Break nel quarto game per Karin e vantaggio difeso strenuamente con cinque palle del possibile e immediato controbreak annullate alla serba. Persa l’occasione, la Jovanovski molla il set e lo conclude in anticipo con un secondo break subito, a 0, sotto 5-2. Lottatissimo il sesto gioco del secondo parziale. Bojana, al servizio, rimonta da 0-40 a 40-40, non concretizza due palle game e capitola alla sesta occasione concessa alla Knapp. Il vantaggio dell’azzurra dura pochissimo. Immediato il rientro della Jovanovski. Da 4-2 a 4-4 in tre minuti. La finale si decide al tie break. Karin si issa sul 5-2, la serba tenta un’altra rimonta ma si ferma al 5-4 e Karin chiude con un vincente di dritto.

Non sarà un torneo top quello di Tashkent ma vincere un evento Wta dà sempre morale specie alla Knapp, protagonista, finora di una stagione piuttosto altalenante. Se si esclude la doppia vittoria in Fed Cup contro le americane McHale e Riske, finora il miglior risultato per l’altoatesina è stata la semifinale sulla terra di Norimberga dello scorso maggio, arrivato dopo ben 7 eliminazioni di fila al primo turno. Anche in estate, poche soddisfazioni fino al successo odierno che vale un balzo di ben 28 posizioni nel ranking Wta nel quale, da lunedì, la Knapp occuperà la 61esima posizione

  • shares
  • Mail