Wta Tokyo 2014: vince la Ivanovic, Wozniacki sconfitta in finale in due set

Ana Ivanovic batte in finale Caroline Wozniacki 6-2; 7-6 e si aggiudica il Wta Premier di Tokyo 2014.

Primo set che si decide nel combattuto quarto game. Sul 2-2, la Ivanovic strappa il servizio all'avversaria e assesta un mini parziale di 14 punti consecutivi che le consente di chiudere rapidamente 6-2. La Wozniacki si porta in vantaggio 3-1 nella seconda frazione ma la sua fuga dura pochissimo. Sono quattro i break consecutivi, 2 per parte, cui segue una fase di equilibrio che si protrae fino al tie break vinto dalla serba con un netto 7-2.

Quarto titolo stagionale per la Ivanovic che intravvede la qualificazione al Masters di fine stagione a Singapore. Per la Wozniacki, la seconda sconfitta consecutiva in finale dopo quella dello Us Open contro Serena Williams. Ritroveremo entrambe al Wta Premier di Wuhan, in Cina, che si disputa da oggi a sabato prossimo.

Wta Tokyo 2014: le semifinali

Saranno Ana Ivanovic e Caroline Wozniacki a contendersi il titolo del Wta di Tokyo 2014.

La serba ha sconfitto Angelique Kerber 7-5; 6-3. La tedesca, finalista della scorsa edizione, ha servito per il primo set sul 5-4 perdendo però i successivi tre game con due break al passivo. Secondo parziale deciso da un unico break ottenuto dalla Ivanovic sul 2-1. La Wozniacki ha impiegato due ore e mezza per avere la meglio di Garbine Muguruza 6-4; 2-6; 6-2. Nel terzo set, la spagnola è stata in vantaggio 2-0. Prepotente la reazione dell'ex numero uno del mondo con sei game di fila che gli sono valsi il ritorno in finale dopo 4 anni. Nel 2010, la Wozniacki vinse il torneo battendo nell'atto conclusivo Elena Dementieva in tre set.

Wta Tokyo 2014: i quarti di finale | 19 settembre

Nessuna sorpresa nei quarti di finale del Wta Premier di Tokyo 2014 disputati nella mattinata italiana di oggi, 19 settembre.

Ana Ivanovic si aggiudica il match clou di giornata contro Lucie Safarova. 6-3; 6-2 il punteggio a favore della serba che, nel primo set, ha subito il tentativo di rimonta dell'avversaria che, sotto 5-0, si è fermata sul 5-3 con tre palle break non sfruttate da 0-40 nel nono e conclusivo game. Nel secondo parziale, la Safarova ha smarrito il servizio nel primo turno in battuta. Brava la Ivanovic ad approfittarne e a involarsi 3-1 prima di assestare un altro break nel settimo game che ha chiuso la partita.

Per Ana si prospetta una semifinale decisamente impegnativa contro Angelique Kerber, finalista della passata edizione e vincitrice, oggi, con un netto 6-3; 6-0 su Dominika Cibulkova, travolta da 9 game di fila per la tedesca dal 3-3 del primo set.

Tutto facile anche per Caroline Wozniacki. Archiviato il laborioso debutto con la Gajdosova, la danese, recente finalista allo Us Open 2014, ha eliminato con un doppio 6-3 Carla Suarez Navarro. Curioso l'andamento del primo set con ben 7 break nei primi 8 giochi. 4 se li è aggiudicati la Wozniacki, quello decisivo sul 4-3 in suo favore. Nella seconda frazione, Caroline ha distanziato l'avversaria sul 2-2.

Prossima avversaria della Wozniacki, Garbine Muguruza, vittoriosa, in rimonta, nel match più combattuto di giornata contro Casey Dellacqua (3-6; 7-6; 6-3). Spartiacque della partita, il break ottenuto dalla spagnola sul 2-2 del terzo set.

Domani, le semifinali cominceranno all'alba, alle 5 ora italiana. Sarà Supertennis a trasmetterle entrambe in diretta con repliche in giornata. Stesso orario di inizio per la finale di domenica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail