Basket NBA mercato: Rubio verso il rinnovo, Terry a Houston

Terminato il Mondiale, si torna a pensare alle proprie formazioni di club e così avviene anche nell’NBA, dove arrivano gli ultimi sgoccioli di mercato, prima del via dei training camp di fine settembre. I Minnesota Timberwolves hanno concluso la loro campagna acquisti per la nuova stagione, ma stanno lavorando ai prolungamenti di contratto. In particolare, c’è sul piatto il rinnovo di Ricky Rubio: quello attuale scadrà al termine della stagione e, se non verrà trovato l’accordo entro il 31 ottobre, diventerà restricted free agent la prossima estate, ma c'è ottimismo.

Rubio entrerà nella sua quarta stagione con i T’Wolves e la società vorrebbe prolungare l’accordo per ulteriori quattro anni, visto l’ottimo rendimento del playmaker spagnolo. In queste ultime stagioni, è diventato uno dei migliori assistman (8.6 assist di media) ed anche un ottimo difensore, anche se deve migliorare notevolmente il suo tiro, visto che ha avuto una media di appena 9.5 punti con il 38% dal campo. L’iberico ha lavorato durante l’estate con un allenatore sul proprio tiro, proprio per migliorare questo aspetto del suo gioco.

Per quanto riguarda gli affari fatti, invece, c’è l’acquisto di Jason Terry da parte degli Houston Rockets. Il ‘Jet’ ha giocato proprio in Texas la maggior parte della sua carriera, vestendo la maglia dei Dallas Mavericks, con cui è stato nominato due volte sesto uomo dell’anno (2009 e 2011). L’anno scorso ha iniziato la stagione con i Brooklyn Nets, con una media di 4.5 punti in 35 partite giocate, per poi passare ai Sacramento Kings, con i quali non ha mai giocato, a causa di un problema al ginocchio sinistro.

Minnesota Timberwolves v Denver Nuggets

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail