Atp Pechino 2014: Djokovic e Isner ai quarti | I risultati del 1 ottobre

Mercoledì con la prima parte degli ottavi di finale all'Atp di Pechino.

18.00 La giornata si conclude con la qualificazione di John Isner che rimonta un set e un break di svantaggio a Robredo. Nel terzo parziale, lo spagnolo non ha concretizzato un match point in risposta sul 5-4. Isner ha avuto poi la meglio 7-4 al tie break. Per l'americano, Berdych o Troicki ai quarti.

13.05: Sospesi e rinviati a domani tutti i match sui campi secondari tra cui Dimitrov-Andujar e Berdych-Troicki. Si gioca solo sul Centrale coperto. Alle 15.30, chiudono Robredo-Isner.

12.00: Continua a piovere. Difficile che si possa giocare sui campi scoperti. Sospesi già vari match di doppio.

11.55: Djokovic rispetta i pronostici e batte 6-3; 7-5 Vasek Pospisil. Primo set senza insidie per il numero uno del mondo. Break sull’1-1 e comodo 6-3 con Pospisil poco incisivo sia al servizio che in risposta. Più combattuta la seconda frazione. Nole ha un’occasione per allungare sul 2-1. Il canadese la salva e, inaspettatamente, concretizza la prima palla break del match che lo manda a servire per il set in vantaggio 5-4. Lottato il decimo game. Djokovic sventa un set point e grazie a due errori consecutivi dell’avversario torna prima in parità e poi, di nuovo, a condurre.

Sotto 6-5, Pospisil subisce la pressione del serbo che si procura due palle match. Vasek resiste e, con coraggio, con due vincenti, le argina entrambe. Djokovic non demorde e viene premiato con un doppio fallo di Pospisil e un dritto in corridoio. Vittoria e quinta qualificazione ai quarti del China Open in altrettante partecipazioni.

Atp Pechino 2014: i risultati del 1 ottobre

Djokovic b. Pospisil 6-3; 7-5
Berdych - Troicki (rinviata)
Dimitrov - Andujar (rinviata)
Isner b. Robredo 3-6; 7-5; 7-6(4)

Atp Pechino 2014: programma 1 ottobre

Piove copiosamente a Pechino e il maltempo condiziona il programma odierno del China Open maschile che prevede i primi 4 match di ottavi di finale. Di certo, si giocherà sul Centrale che si trasforma, nell'emergenza, in un campo indoor grazie a un'avveniristica copertura.

Novak Djokovic, reduce dal facile esordio con Garcia Lopez, è atteso da Vasek Pospisil, un avversario che, sul veloce, può arrecargli sicuramente qualche fastidio in più rispetto all'iberico più adatto al gioco su terra. Il canadese è dotato infatti di un ottimo servizio e, inoltre, eccelle nel gioco di volo, perfezionato nei vari match di doppio giocati in Davis o nel circuito Atp insieme al compagno Sock. Djokovic ovviamente favorito.

Chi passa troverà venerdì ai quarti il vincitore di Dimitrov-Andujar. Archiviato il debutto con Verdasco, sconfitto al terzo set, Grigor trova un altro spagnolo che predilige le superfici lente. Non a caso, Andujar, dopo il successo estivo sulla terra di Gstaad, nei successivi tornei sul rapido ha raccolto pochissimo conseguendo il miglior risultato la scorsa settimana con i quarti a Kuala Lumpur. Avversario da non sottovalutare ma ampiamente alla portata del numero 10 del mondo.

Thomas Berdych, pioggia permettendo, testa le ambizioni di Viktor Troicki, in decisa ripresa dopo il rientro dalla squalifica per doping. Il serbo ha sconfitto Ferrer a Shenzhen e Youzhny al primo turno. Bel debutto anche di Berdych contro Feliciano Lopez, eliminato con solo tre game messi a referto. Precedenti dalla parte del ceco (4-1). Il match è incrociato con quello tra Isner e Robredo che chiudono il programma sul Centrale alle 15.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail