Serie A Volley Maschile: i premi della stagione 2013-2014

Slobodan Kovac miglior allenatore, Aleksandar Atanasijevic miglior realizzatore, Ivan Zaytsev miglior schiacciatore.

A pochi giorni dall'inizio della nuova stagione 2014-2015, la Lega Pallavolo di Serie A maschile ha comunicato i nomi dei vincitori dei premi relativi alla stagione scorsa, 2013-2014, alcuni dei quali, purtroppo, non rivedremo nel nostro campionato.

Slobodan Kovac, per esempio, che l'anno scorso, a sorpresa, ha portato la Sir Safety Perugia sia nella finale di Coppa Italia (persa contro Piacenza) sia nella finale scudetto (persa contro Macerata, è stato eletto il miglior allenatore, ma nel frattempo è già andato ad allenare l'Iran, con il quale ha rimediato un ottimo (e anche in questo caso sorprendente) sesto posto ai recenti Mondiali in Polonia. Sulla panchina umbra nella prossima stagione ci sarà Nikola Grbic.

E sempre da Perugia arriva il miglior realizzatore in assoluto, Aleksandar Atanasijevic, che invece ha deciso di restare alla corte di Gino Sirci, il presidente che ha arricchito notevolmente la rosa della squadra vice-campione d'Italia.
Il premio "Gianfranco Badiali" per il miglior giocatore italiano Under 23 è andato a Luigi Randazzo, l'anno scorso alla Tonno Callipo Vibo Valentia, quest'anno approdato a Città di Castello dopo aver trascorso buona parte dell'estate con la nazionale di Mauro Berruto. Per la Serie A2, invece, il miglior italiano Under 23 è il libero Fabio Balaso della Tonazzo Padova, squadra che ha ottenuto la promozione in A1 e che è stata premiata anche con il premio riservato alla società di A2 con il pubblico più corretto, mentre per la A1 questo riconoscimento è andato alla Copra Elior Piacenza.
Il miglior realizzatore in assoluto in A2 è stato Roberto Cazzaniga della Materdominivolley.it Castellana Grotte (quest'anno in B2 con la Bcc Nep) e il miglior allenatore Valerio Baldovin della Tonazzo Padova.

Passando invece alle classifiche individuali di rendimento, scopriamo che il migliore al servizio è stato Mihajlo Mitic della Sir Safety Perugia (ora volato a giocare in Francia), il migliore in ricezione il libero Hubert Henno dei campioni d'Italia della Cucine Lube Banca Marche Macerata, squadra che vanta anche il miglior schiacciatore, Ivan Zaytsev, l'opposto della nazionale italiana che durante i Mondiali si è infortunato e che nel frattempo è passato alla Dinamo Mosca.

La Diatec Trentino, invece, per quest'anno ha vinto un solo premio, con il suo capitano (nonché capitano della nazionale italiana) Emanuele Birarelli che è stato il miglior centrale del campionato. Mitja Gasparini della Calzedonia Verona ha segnato il maggior numero di ace, mentre Matteo Piano dell'Altotevere Città di Castello (nel frattempo passato a Modena) è stato il più bravo a muro. Aleksandar Atanasijevic, il miglior realizzatore, è stato autore del maggior numero di attacchi vincenti.

Volley maschile: premi 2013-2014


Aleksandar Atanasijevic miglior realizzatore Serie A volley maschile

Premio “Costa-Anderlini” - Miglior allenatore
Slobodan Kovac (Sir Safety Perugia) per la Serie A1
Valerio Baldovin (Tonazzo Padova) per la Serie A2

Premio “Gianfranco Badiali” - Miglior giocatore italiano Under 23
Luigi Randazzo (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia) per la Serie A1
Fabio Balaso (Tonazzo Padova) per la Serie A2

Premio “Jimmy George” - Società di Serie A1 con il pubblico più corretto
Copra Elior Piacenza

Premio “Kirk Kilgour” - Società di Serie A2 con il pubblico più corretto
Tonazzo Padova

Premio “Ilario Toniolo” - Migliore arbitro di Serie A1
Stefano Cesare

Premio “Cesare Massaro” - Miglior arbitro di Serie A2
Giuseppe Piluso

Premio “Andrej Kuznetsov” - Miglior realizzatore in assoluto
Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Perugia) per la Serie A1
Roberto Cazzaniga (Materdominivolley.it Castellana Grotte) per la Serie A2

Classifiche Individuali di Rendimento


Miglior Servizio: Mihajlo Mitic (Sir Safety Perugia)
Miglior Ricezione: Hubert Henno (Cucine Lube Banca Marche Macerata)
Miglior Schiacciatore: Ivan Zaytsev (Cucine Lube Banca Marche Macerata)
Miglior Centrale: Emanuele Birarelli (Diatec Trentino)
Maggior numero di Ace: Mitja Gasparini (Calzedonia Verona)
Maggior numero di Muri Vincenti: Matteo Piano (Altotevere Città di Castello)
Maggior numero di Attacchi Vincenti: Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Perugia)

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail