Basket NBA: bimbo malato di leucemia campione per un giorno [Video]

JP Gibson è stato l’assoluto protagonista di un evento pre-season Nba. Stiamo parlando di un bimbo di 5 anni cui gli Utah Jazz hanno consentito di coronare un sogno, ossia quello di scendere sul parquet con la casacca della propria squadra del cuore. JP da due anni sta lottando contro un’acuta forma di leucemia, ma assieme al papà non ha mai smesso di seguire le gesta della franchigia di Salt Lake City, che guarda in Tv sin da quando aveva pochi mesi. "Quando JP aveva un anno, stava seduto sulle ginocchia di suo padre a guardare le partite degli Utah Jazz", racconta la mamma del piccolo, che ha anche una sorellina di due anni.

Un piccolo gesto che sta commuovendo il Mondo, quello degli Utah Jazz che hanno consentito al piccolo JP di sentirsi per pochi minuti una vera e propria star dell’NBA. Dopo essere stato accompagnato a bordo campo, il JP Gibson è stato fatto entrare sul parquet primo dello scrimmage aperto al pubblico. Pochi secondi di spaesamento, poi la corsa verso il canestro, la schiacciata con il supporto di uno dei “giganti” presenti in campo e l’ovazione di tutto il pubblico presente.

“Quando non aveva nemmeno 2 anni - prosegue il racconto della mamma - ha iniziato a chiedere di tirare a canestro almeno un’ora al giorno prima di andare a letto, e ci ricordava continuamente di voler diventare uno Junior Jazz”.

JP Gibson

Un sogno che si è avverato grazie alla sensibilità della dirigenza di Salt Lake City. Subito dopo il canestro, JP è stato circondato dai suoi beniamini in campo, che hanno firmato per lui un pallone regalo, prima di consentirgli di accomodarsi in panchina. In poche ore, le immagini hanno fatto il giro del Mondo e la famiglia ha sentitamente ringraziato gli Utah Jazz, ma anche l’intermediazione J. M. Diaz, il fotografo autore del progetto “Anything can be”, che raccoglie le storie di bambini sfortunati, costretti a lottare con malattie gravissime, ma che vedono coronarsi i loro piccoli grandi sogni.

  • shares
  • Mail