Mondiali Volley Femminile 2014: il Brasile disintegra la Cina

Brasile inarrestabile: decima vittoria consecutiva ed è praticamente in semifinale.

Non c'è stata praticamente partita tra Brasile e Cina nella prima partita della Final Six dei Mondiali di Pallavolo Italy 2014, quella della Pool H. Le verdeoro hanno dominato in lungo e in largo, hanno annientato la Cina giocando di gran lunga meglio in tutti i fondamentali, ma soprattutto a muro la differenza è stata abissale, con Fabiana e compagne devastanti mentre dall'altra parte le cinesi hanno avuto grossi problemi soprattutto con la regista Wei, incapace di trovare la posizione per murare Jaqueline e di leggere il muro avversario per i suoi palleggi.

Ma veniamo alla cronaca del match. Nel primo set la Cina parte fortissimo tanto da andare rapidamente sul 5-2, ma viene prontamente raggiunta e poi superata proprio a ridosso del primo time-out tecnico al quale è il Brasile ad arrivare in vantaggio di un punto (8-7). Al rientro in campo l'equilibrio dura ancora per pochissimo (9-9) perché il Brasile trova il +3 (14-11) e riesce a mantenerlo fino al secondo time-out tecnico (16-13) per poi allungare ancora di più fino al 18-13. Alla fine le verdeoro guadagnano sei set-point, la Cina ne annulla uno, ma poi sbaglia il servizio regalando il set per 25-19 alle brasiliane.

Nel secondo set il dominio delle ragazze di Zé Roberto continua: vanno subito sul 4-0, Lang Ping chiama il time-out, ma al ritorno in campo le verdeoro si aggiudicano un lunghissimo scambio (5-0), poi le cinesi provano ad accorciare le distanze, ma alla prima pausa tecnica le brasiliane ci arrivano sul +5 (8-3). La Cina non si dà per vinta e riesce a recuperare fino al -1 (11-10), ma prima del secondo time-out tecnico il Brasile trova il +3 (16-13) e poi dilaga fino a guadagnare, con un ace di Fe Garay, ben dieci set-point (24-14). Le brasiliane si annullano due palle set da sole, prima con un servizio sbagliato della stessa Fe Garay, poi con un primo tempo sbagliato, ,a alla fine chiudono sul 25-16 e volano sul 2-0.

La musica non cambia per nulla nel terzo set, nonostante tutti i tentativi di Lang Ping di cambiare volto alla sua giovane squadra. Il Brasile va al primo time-out tecnico con il doppio dei punti delle avversarie (8-4), poi allunga sul 10-4, la Cina recupera un paio di punti (14-10) ma non di più e alla seconda pausa obbligatoria il vantaggio delle brasiliane è di cinque punti (16-11). Nel finale il Brasile non fa che confermare il suo strapotere, ottiene dieci match-point e ne mette a segno il secondo con Thaisa chiudendo sul 25-15.
Con questa vittoria il Brasile è praticamente in semifinale.

Risultato finale: Brasile-Cina 3-0 (25-19, 25-16, 25-15)

Brasile annienta la Cina ai Mondiali di Volley femminile 2014

  • shares
  • Mail