Mondiali Volley Femminile 2014: Usa-Russia 3-1 e l'Italia è in semifinale!

Alle azzurre domani basta vincere un set contro la Russia per passare anche da prime del girone G.

Usa-Russia è stata bella soprattutto per l'Italia, perché la vittoria per 3-1 delle statunitensi regala alle azzurre la qualificazione certa alle semifinali dei Mondiali di Pallavolo 2014 e inoltre domani a Piccinini e compagne basta vincere un solo set contro le russe per passare anche da prime della Pool G e dunque evitare la più forte della Pool H (che molto probabilmente sarà il Brasile).

Per quanto riguarda la partita di stasera, il primo set è nettamente di marca statunitense. Le ragazze di Kiraly partono forte e arrivano in vantaggio 8-5 al primo time-out tecnico, poi vengono momentaneamente raggiunte sul 10-10 e superate sul 10-11 e lo stesso avviene poco dopo (12-12 e 12-13), ma trovano il guizzo giusto per arrivare sul +3 alla seconda pausa obbligatoria (16-13), poi da lì dilagano fino ad arrivare al +7 (21-14) e, pur pendendo qualche punto per strada, guadagnano cinque set point con Larson e chiudono sul 25-19 quando un attacco della Goncharova (controllato anche al video-challenge) va out.

Il secondo set è molto combattuto, la Russia arriva per la prima volta in vantaggio a una pausa tecnica, la prima (-7-8), ma viene subito raggiunta sull'8-8 e poi superata, 10-9. Gli Usa si portano in vantaggio 16-13 al secondo time-out obbligatorio, ma vengono riacciuffati sul 21-21. Si lotta punto appunto per un po', poi le americane trovano due set-point e ne sfruttano il secondo chiudendo sul 25-23.

Il terzo set è semplicemente assurdo, la Russia sui primissimi punti sembra decisa a recuperare e si porta avanti (0-2), ma gli usa mettono a segno un parziale di 8-0 e arrivano al primo time-out tecnico sul +6 (8-2). Al rientro in campo il divario aumenta fino al +7 (12-5), ma quando sono sul 13-6 le statunitensi si fermano, mentre le russe rientrano clamorosamente in partita arrivano al secondo time-out tecnico avanti di due punti (14-16) e dilagano al rientro in campo. In pratica le russe hanno capovolto il set: sotto 13-6 sono arrivate a comandare fino al 21-14. Gli Usa riescono a segnare un altro punto soltanto e la Russia chiude il parziale 25-15.

Le russe cominciano bene il quarto set portandosi avanti fino al 7-3, ma al time-out tecnico si ritrovano avanti di un solo punto, 8-7, poi gli Usa pareggiano sull'8-8 e comincia una lotta punto a punto fino al 14-13, quando Fawcett dà la carica e lei e le sue compagne riescono a mettere a segno tre punti consecutivi arrivando sul 16-13 al secondo time-out tecnico. La nazionale a stelle e strisce si porta avanti fino al +4 (19-15 e 20-16), poi la Russia recupera qualche punto fino al -2 (21-19), ma gli Usa arrivano per prime ad avere tre match point (24-21), le russe annullano il primo, poi Larson trova un mani-fuori ma il punto viene dato alla Russia e Kiraly si becca anche un cartellino giallo, poi dopo un time-out Akinradewo chiude sul 25-23.

Risultato finale: Usa-Russia 3-1 (25-19, 25-23, 15-25, 25-23)

Usa-Russia 3-1 e Italia in semifinale

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail