Mondiali Volley Femminile 2014: il Brasile asfalta anche la Repubblica Dominicana. Cina in semifinale

Il Brasile è ovviamente primo nella Pool H.

Una partita su cui c'è veramente poco da dire quella tra il Brasile e la Repubblica Dominicana, ultima della Pool H della terza fase dei Mondiali di Pallavolo Femminile 2014. Troppa differenza tecnica tra le due squadre che sono a due livelli completamente diversi, in particolare quello delle verdeoro è semplicemente stellare.

Le ragazze di Zé Roberto, infatti, si sono potute permettere di giocare anche un po' sottotono rispetto agli altri giorni e nonostante tutto hanno annientato con facilità le avversarie. Oggi Rivera e De La Cruz non sono state all'altezza delle loro prestazioni dei match precedenti, forse troppo spaventate dal quasi impenetrabile muro brasiliano, e dunque Marcos si è ritrovato con una squadra molto più debole del solito, anche perché proprio De la Cruz è a fasi alterne Rivera sono state le due giocatrici che hanno trascinato la Repubblicana Dominicana fino a questo punto. La loro avventura, però, ora si ferma qui e in semifinale ci va la Cina, che sicuramente merita di più, se non altro perché contro le dominicane ha vinto due partite su due.

Il Brasile ha dominato in lungo e in largo fin dai primissimi palloni, subito è volato sulla'8-4 al primo time-out tecnico del primo set, poi ha raddoppiato il suo vantaggio e per gran parte del parziale ha viaggio sul +8 fino ad avere sette set-point da sfruttare. Le dominicane ne hanno annullati solo due e le verdeoro hanno chiuso sul 25-19.

Stessa storia nel secondo set, Brasile sempre avanti, +3 alla prima pausa obbligatoria (8-5), +6 alla seconda (16-10), poi un piccolo appannamento nel finale di set con le dominicane che grazie a un buon momento di Martinez sono arrivate a -2, passando dal 23-17 al 23-21 per il Brasile che tuttavia ha guadagnato con Sheilla tre set-point e con Jaqueline ne ha sfruttato subito il primo (controllato anche al video-challenge) per chiudere sul 25-21.

L'inizio del terzo set è stato il momento più equilibrato del match, con la Repubblica Dominicana che addirittura è riuscita ad andare avanti di un punto sul 6-7, ma è durato poco, già al primo time-out tecnico il Brasile è passato avanti 8-6, poi al secondo è volato sul 16-11 e infine ha avuto otto match-point, uno solo annullato dalle dominicane. Le bi-campionesse olimpiche hanno così chiuso il set sul 25-17 e la partita sul 3-0. Per loro questo è stato l'undicesimo successo consecutivo (non hanno perso neanche una partita) a questi Mondiali.
L'Italia stasera deve tentare il tutto per tutto per vincere almeno un set contro la Russia (diretta su Blogo) ed evitare di incontrare già domani in semifinale il Brasile.

Risultato finale: Brasile-Repubblica Dominicana 3-0 (25-19, 25-21, 25-17)

Brasile batte Repubblica Dominicana 3-0 Mondiali Volley Femminile 2014

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail