Atp Vienna 2014: Murray batte Ferrer in finale e avvicina il Masters di Londra

Andy Murray vince l'Atp di Vienna 2014. Sconfitto in finale, David Ferrer in tre set e in tre ore di gioco con il punteggio di 5-7; 6-2; 7-5. Successo in rimonta per lo scozzese che, oltre a recuperare un parziale di svantaggio, nella terza frazione ha breakkato Ferrer al servizio sul 5-3 per poi togliere, di nuovo, la battuta al rivale sul 5-5.

Secondo titolo in un mese per Andy dopo quello vinto a Shenzhen a settembre. Il Masters di Londra si avvicina. Con i punti accumulati a Vienna, Murray ha operato un doppio sorpasso, nella Race, su Raonic e lo stesso Ferrer. Con David, possibile nuovo incrocio la prossima settimana all'Atp 500 di Valencia.

Atp Vienna 2014: le semifinali | 18 ottobre

Obiettivo minimo raggiunto per Andy Murray all'Atp di Vienna 2014. Lo scozzese, entrato in tabellone grazie a una wild card concessa in extremis dagli organizzatori dell'Erste Bank Open, è in finale grazie al successo in due set 6-4; 6-3 su Viktor Troicki, tornato in semifinale in un evento Atp dopo il rientro dalla discussa squalifica per doping.

Vittoria tutto sommato agevole per Murray che ha dovuto faticare solo nel primo set. Avanti di un break, conquistato a fatica nel combattuto quinto game, lo scozzese ha immediatamente perso il servizio, consentendo a Troicki di impattare sul 3-3. La parità è durata fino al 4-4 quando è arrivato il secondo break del set per Murray subito confermato per il 6-4. Il match, di fatto, è finito lì. Il serbo si è ritrovato subito a inseguire nel secondo parziale. Sotto 2-0, Viktor non ha avuto chance per strappare la battuta al rivale che ha chiuso 6-3 con un break a 0, incamerando la quinta vittoria in altrettante partite disputate contro il tennista di Belgrado.

Per Murray arrivano punti importanti in vista delle Atp Finals di Londra. Sicuro il sorpasso all'ottavo posto (il penultimo utile nella Race dopo il possibile ritiro di Nadal dal torneo) su Milos Raonic, a secco questa settimana a causa dell'eliminazione all'esordio da Berankis a Mosca.

Chi insegue le Finals è David Ferrer, finalista, domani contro Murray. Lo spagnolo, testa di serie n°1 del seeding viennese, ha sconfitto Philipp Kohlschreiber, 6-3, 2-6, 7-6(3) in due ore e mezza di gioco. Vittoria con brivido per David che, nel terzo set, ha rimontato da 4-2 per poi imporsi 7-3 al tie break grazie anche agli errori dell'avversario che lo agevola con un doppio fallo e uno smash sbagliato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail