Vela, New York-Lizard Point | Maserati di Soldini è partita all'assalto del record

L'imbarcazione italiana è partita per una nuova avventura

Dopo numerosi rinvii causati dall'attesa di un meteo favorevole, Maserati di Giovanni Soldini è partita da New York per tentare di battere il record del nord Atlantico. L'imbarcazione italiana ha tagliato la linea di partenza davanti al faro di Ambrose, nella baia di New York, alle 00:27:20 Gmt del 18 ottobre (le 02:27:20 in Italia, le 20:27:20 locali del 17 ottobre). Nelle prime ore di navigazione si è diretta verso est a 18 nodi di velocità. Giovanni Soldini, raggiunto al telefono satellitare, ha descritto la situazione a bordo di Maserati e lo stato d'animo dell'equipaggio:

“Il morale a bordo è altissimo, ce la stiamo mettendo tutta. Questi primi due giorni soffriremo un po’ perché non abbiamo tantissimo vento e dovremo lottare contro un mare molto formato. La cosa importante è non arrivare tardi domenica 19 ottobre all’appuntamento con il fronte freddo. Al momento il timing del nostro routage ci conferma che non stiamo andando male. Agganciare domani la depressione è fondamentale per la buona riuscita del record. Siamo partiti ieri sera col buio, le prime ore sono state entusiasmanti con ottime condizioni e Maserati è riuscita a dare il meglio di sé planando spesso oltre i 25 nodi di velocità. Nel corso della notte il vento come da previsioni è calato, ma diversamente da quanto annunciato ci è girato in poppa. Abbiamo passato quattro, cinque ore molto difficili con una rotta pessima, poco vento e onde gigantesche quasi di prua. La colpa è dell’uragano Gonzalo che sta arrivando alle Bermuda e ci ha risucchiato tutto il vento. Per fortuna ora la situazione si è normalizzata, il vento ha ripreso la sua direzione stabilita dalle previsioni e piano piano sta acquistando un po’ di forza. Nelle prossime ore l’uragano continuerà la sua rotta verso nord passando sulla nostra prua a 250 miglia di distanza. A quel punto dovremmo essere nel vento stabile e pulito e con un po’ di fortuna dovremmo aver passato il primo grosso cancello di questa rotta”.

A bordo di Maserati, oltre allo skipper Giovanni Soldini, un equipaggio internazionale di nove velisti: gli italiani Guido Broggi, Corrado Rossignoli, Andrea Fantini, Michele Sighel, Alberto Sonino; il tedesco Boris Herrmann; il cinese Jianghe Teng, detto Tiger; lo spagnolo Oliver Herrera Perez; l’inglese Sam Goodchild.

Il record del nord Atlantico (da New York a Lizard Point, estrema punta ovest dell’Inghilterra) appartiene al maxy yacht di 140 piedi Mari Cha IV che nel 2003, con a bordo un equipaggio di 24 persone, ha percorso le 2.880 miglia da ovest a est in 6 giorni, 17 ore, 52 minuti, 39 secondi.

soldini maserati

Foto | Pagina ufficiale Maserati

  • shares
  • Mail