Wta Masters Singapore 2014: Williams e Halep battono Ivanovic e Bouchard | I risultati del 20 ottobre

Wta Masters Singapore 2014. La prima giornata | 20 ottobre

La cronaca dei match della prima giornata del Wta Masters di Singapore 2014 | 20 ottobre.

Gruppo Rosso

Serena Williams b. Ivanovic 6-4; 6-4
Cinica e implacabile, Serena debutta con un doppio 6-4 rifilato alla Ivanovic.

Primo set equilibrato nonostante il punteggio altalenante. Il primo allungo è della Williams sul 2-1. Confermato il break, Serena lo restituisce immediatamente a 0 e permette alla Ivanovic di impattare 4-4. E’ il momento migliore per la serba che va a un passo dal secondo break consecutivo. La Williams argina l’offensiva e costringe l’avversaria a servire per salvare il parziale nel decimo game. Sotto pressione, Ana si incarta, va sotto 0-40 e un doppio fallo la condanna al 6-4.

La seconda frazione si apre con uno scambio di break poi dominano i servizi. Entrambe le contendenti tengono agevolmente la battuta, senza lesinare vincenti e scambi spettacolari, il che contribuisce a rendere la partita di buon livello. Si arriva così senza sussulti alla stessa situazione del primo set con la Williams in vantaggio 5-4 e la Ivanovic al servizio per prolungare il match. Ana commette un altro disastro con due errori imperdonabili sul 15-30 che consentono a Serena di chiudere vittoriosamente con un altro 6-4

Bianco

Halep b. Bouchard 6-2; 6-3

La Halep si aggiudica la sfida tra le due esordienti al Masters in poco più di un'ora di gioco.

Disastroso l’inizio della Bouchard che avverte l'emozione dell'esordio. Dal 40-15 del primo game al servizio, la canadese comincia a sbagliare e si ritrova sotto 4-0 in appena 15 minuti. Brava la Halep ad approfittare prontamente delle incertezze dell’avversaria. La rumena conserva agevolmente il gap fino al 6-2, punteggio che sarebbe potuto anche essere più netto se Simona avesse concretizzato un’altra palla break nel quinto gioco.

La Bouchard stenta a entrare in partita e perde subito contatto anche nel secondo set con la Halep che assesta tre game di fila dallo 0-1. Il nuovo vantaggio rassicura ulteriormente la rumena mentre Genie dà l’impressione di non credere nella rimonta. Non succede più nulla e Simona chiude 6-3 senza patemi. Emblema della prestazione disastrosa della Bouchard, il doppio fallo sul punto finale.

Classifica Gruppo Rosso:
Halep (1V; 2SV); Williams (1V; 2SV); Ivanovic (1P; 2SP); Bouchard (1P; 2SP)

Wta Masters Singapore 2014: programma 20 ottobre

L'attesa è terminata. Comincia oggi l'edizione 2014 del Wta Masters. Si gioca a Singapore, location che sostituisce Istanbul dopo tre stagioni. Sei le ore di differenza tra l'Italia e il paese asiatico. Le partite, di conseguenza, si disputeranno tra la mattina e il pomeriggio nostrani.

La prima giornata è dedicata al Gruppo Rosso. Alle 13, la detentrice del titolo, Serena Williams debutta con Ana Ivanovic. E' la quinta sfida dell'anno tra le due. La serba ha vinto agli ottavi degli Australian Open, in quella che è stata la prima tappa di una rinascita che l'ha portata a conquistare tre titoli e a disputare altre due finali, una delle quali, a Cincinnati, persa proprio contro Serena, vincitrice anche a Stanford e agli Internazionali d'Italia. Williams favorita anche se non al meglio della condizione. La numero uno del mondo è infatti reduce da due ritiri consecutivi nei tornei cinesi di Wuhan e Pechino.

A seguire, in campo Bouchard e Halep. Per entrambe si tratta dell'esordio assoluto nel Masters femminile. Rivelazioni della stagioni, Genie e Simona tornano ad affrontarsi tre mesi dopo la semifinale di Wimbledon nella quale si è imposta la canadese in due set anche grazie a un infortunio muscolare dell'avversaria.

Con la Williams probabile prima classificata del gruppo, il match tra Bouchard e Halep può considerarsi già uno spareggio per la seconda piazza valida per la semifinale alla quale, tuttavia, può ambire anche la Ivanovic.

Presto, comunque, per fare previsioni. Se volete seguire in tv il Masters, potete farlo sintonizzandovi su Supertennis. Chi ha una buona connessione, sia fissa che mobile, può sfruttare l'ottimo streaming fornito dal sito ufficiale dell'emittente supertennis.tv

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail