Atp Parigi Bercy 2014: Djokovic già agli ottavi | I risultati del 28 ottobre

I risultati della seconda giornata dell'Atp di Parigi Bercy | 28 ottobre

21.00: Debutto agevole per il campione in carica Novak Djokovic che accede agli ottavi di finale. Prevista e prevedibile la vittoria in due set (6-3; 6-4) di Nole su Kohlschreiber. Primo set in totale controllo per il serbo che strappa due volte il servizio all'avversario e gli permette di accorciare le distanze sul 5-1. Stessa dinamica nella seconda frazione decisa dal break incamerato da Djokovic nel primo game. E' la prima vittoria da papà per il numero uno del mondo che conoscerà domani il nome del prossimo avversario, Isner o Monfils.

17.51: A sorpresa sarà Pouille il primo avversario di Fabio Fognini a Bercy. Il qualificato francese ha battuto in un'ora di gioco e in due set Ivo Karlovic, recente semifinalista a Basilea. Rientro con vittoria per Monfils che non lascia scampo a Sousa, vendicando la recente sconfitta di Metz, e si prepara al meglio alla sfida di domani con Isner.

16.30: Prosegue l'ottimo momento di Goffin. Dopo la finale di Basilea, persa nettamente con Federer, il belga supera il primo turno a spese di Rosol, sconfitto in due set con un break per parziale. Finisce davvero male la stagione del ceco che, dalla vittoria di settembre nel 250 di Winston Salem, ha superato una sola volta il primo turno, a Vienna, in 7 tornei disputati. Goffin contenderà gli ottavi a Ferrer-

15.35: Fernando Verdasco accede agli ottavi. Simon si arrende al terzo, pagando carissimo il break subito a 30 sotto 5-4. Lo spagnolo ha concretizzato subito il match point a disposizione. Per Simon, appuntamento alla finale di Coppa Davis.

15.15: Robredo batte Pospisil 7-5 nel tie break del terzo dopo aver recuperato il break di svantaggio, impattando 4-4. Oltre al canadese, lo spagnolo ha dovuto anche fronteggiare un fastidioso dolore alla schiena che ha richiesto per due volte l'intervento del fisioterapista. Per Robredo, domani, c'è Nishikori

13.15: Primi verdetti da Bercy. Jeremy Chardy batte in due set e con due tie break il connazionale De Schepper e conquista il secondo turno con Federer, nel remake della sfida vinta dal francese lo scorso maggio agli Internazionali d'Italia. La stagione di Leo Mayer finisce con un ritiro contro Cuevas. L'uruguaiano sarà il primo avversario di Dimitrov.

Atp Parigi Bercy 2014: risultati 28 ottobre

Primo turno

Chardy b. De Schepper 7-6; 7-6(4)
Monfils b. Sousa 6-1; 6-4
Cuevas b. Leo Mayer 7-6; 1-0 ritiro
Robredo b. Pospisil 6-3; 4-6; 7-6(5)
Goffin b. Rosol 6-4; 6-3
Pouille b. Karlovic 6-1; 6-4

Secondo turno

Verdasco b. Simon 6-3; 3-6; 6-4
Djokovic b. Kohlschreiber 6-3; 6-4
Berdych - Mannarino
Anderson b. Giraldo 6-4; 7-6

Atp Parigi Bercy 2014: programma 28 ottobre

La seconda giornata dell'Atp Masters di Parigi Bercy propone 10 match, equamente divisi tra Centrale e campo 1. Si completa il primo turno e inizia il secondo con il debutto di Djokovic e Berdych.

Il programma odierno comincia alle 11 con il derby francese tra il qualificato De Schepper e Chardy, partita non certo indimenticabile ma importante perché decreta il primo avversario, domani, di Roger Federer che ha deciso di non disertare l'appuntamento parigino per proseguire la caccia alla prima posizione del ranking Atp. A seguire, partita di secondo turno, tra Verdasco e Simon con quest'ultimo desideroso di mettersi in mostra per strappare un posto da titolare nella prossima finale di Davis. Il festival francese prosegue anche nel pomeriggio con Monfils opposto a Joao Sousa. Chi vince trova Isner.

Djokovic debutterà non prima delle 19.30. Per il serbo, alla prima da papà, c'è l'ostico Kohlschreiber già rodato dalla vittoria con Roger Vasselin. Quattro le vittorie consecutive di Nole contro il tedesco che, nei due incroci stagionali, non gli è riuscito a strappargli un set. La sessione serale prevede anche un altro match, sempre di secondo turno, quello tra Thomas Berdych, in piena corsa per la qualificazione al Masters e un altro tennista transalpino, Adrien Mannarino.

Non mancano le partite interessanti sul campo 1, anch'esso coperto dalle telecamere di Sky. Tommy Robredo, due giorni dopo la combattuta finale con Murray persa a Valencia, esordisce con Pospisil. In palio c'è Nishikori. Un altro finalista della scorsa domenica, David Goffin, affronta Rosol. Il ceco è in caduta libera con 5 eliminazioni al primo turno negli ultimi 6 tornei disputati. Dal confronto tra Karlovic e il qualificato Pouille uscirà colui che sfiderà, domani, il nostro Fabio Fognini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail