Maratona di New York 2014: si corre domenica 2 novembre. C'è anche Valeria Straneo

La maratona sarà trasmessa in diretta tv su RaiSport 1 dalle ore 15 alle 17:50 e su Eurosport HD dalle 15:30 alle 18.

Domenica prossima, 2 novembre 2014, si corre la Maratona di New York, la più famosa del mondo e anche la più attesa, anche solitamente non è mai la più veloce. La si potrà vedere in tv perché in Italia sarà trasmessa in diretta tv da RaiSport 1 (dalle ore 15 alle 17:50) e da Eurosport HD (dalle 15:30 alle 18).

Migliaia di persone arrivano come ogni anno da tutto il mondo e tra di loro sono sempre numerosissimi gli italiani: alcuni vivono lì, alcuni sono partiti appositamente dal Belpaese per realizzare il sogno di partecipare a un evento così importante e poi ci sono gli atleti veri e proprio, coloro che possono ambire alle prime posizioni.

La punta di diamante della nazionale italiana è certamente Valeria Straneo, vicecampionessa d'Europa e del Mondo in carica, che è arrivata nella Grande Mela già da un paio di giorni con il marito Manlio e la sua allenatrice Beatrice Brossa. Valeria l'anno scorso si piazzò al quinto posto. Ecco che cosa ha detto poco dopo essere arrivata negli States:

"Il meteo prevede un drastico calo di temperatura per domenica. L'anno scorso è stata una faticaccia anche a causa del vento che in certi punti era davvero terribile, speriamo che stavolta ci dia un po' di tregua. Gli ultimi allenamenti dicono che la condizione è buona. Mi sento bene e spero di partire bella decisa puntando ad un passaggio più veloce al giro di boa. Nel 2013 ero stata fin troppo prudente nella prima metà di gara andando a chiudere in 2h28:22. Confido di migliorare quel crono e magari confermarmi tra le prime cinque. Vero è che con una start-list come quella di quest'anno con atlete del calibro della Keitany o della Kiplagat non sarà per niente facile, ma io sono pronta a fare la mia parte come sempre"

L'ultima gara ufficiale per Valeria Straneo è stata proprio quella del 16 agosto agli Europei di Berlino, che chiuse al secondo posto in 2h 25' 27", il suo secondo miglior crono in carriera, peraltro identico a quello ottenuto alle Olimpiadi di Londra 2012, quando arrivò ottava, mentre la sua migliore prestazione in assoluto è quella di Rotterdam nel 2012, quando concluso la maratona in 2 h 23' 44".

Oltre alle 38enne alessandrina per l'Italia ci saranno anche Danilo Goffi, che nel 2013 è arrivato ventunesimo e ha vinto la categoria M40, e Denis Curzi.
Nella storia della Maratona di New York ci sono cinque vincitori italiani, quattro maschi e due femmine: Orlando Pizzolato, primo nel 1984 e nel 1985, Gianni Poli nel 1986 e Giacomo Leone dieci anni dopo tra gli uomini, Franca Fiacconi nel 1998. Fiacconi salì sul podio anche nel 1996 e nel 2000 da seconda, nel 1997 da terza. Ricordiamo anche i podi di Laura Fogli; seconda nel 1985 e nel 1989, terza nel 1988 e nel 1990.

Tantissimi i big alla partenza della Maratona di New York 2014: la pluri-campionessa del mondo Edna Kiplagat, il pluri-campione mondiale e campione olimpico Stephen Kiprotich, il vincitore delle ultime due edizioni e detentore del record della corsa (2h 05' 06") Geoffrey Mutai, l'ex primatista del mondo Wilson Kipsang solo per citarne alcuni.

Maratona di New York 2014

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail