Wta Sofia 2014: Pennetta sconfitta dalla Petkovic in finale

Andrea Petkovic si aggiudica il Wta Tour Championship di Sofia. Sconfitta, in finale, Flavia Pennetta in tre set con il punteggio di 1-6; 6-4; 6-3 al termine di una partita davvero gradevole.

Primo set dominato dalla Pennetta. Partenza sprint dell’azzurra che concretizza la supremazia iniziale con il 4-0 e il doppio break a favore. Gioca bene Flavia e non si rilassa nonostante il rassicurante vantaggio. La Petkovic è innocua e tranne qualche accelerazione soccombe negli scambi. Lo conferma il terzo break subito e il 6-1 con cui si chiude il parziale.

Il primo e unico passaggio a vuoto è fatale alla Pennetta che paga carissimo il break subito nel game inaugurale della seconda frazione. Entra finalmente in partita la Petkovic che azzera gli errori, aumenta il numero dei vincenti e non concede all’avversaria alcuna opportunità per rimontare fino al meritato 6-4 che trascina la sfida al terzo.

Sale il livello del gioco. Flavia parte bene ma vanifica il 2-0 iniziale. Immediata la rimonta della tedesca che ottiene un secondo break che spezza la parità sul 3-3, complice un errore in voleè della pugliese con il nastro che arresta beffardamente la palla a campo aperto. L’episodio toglie certezze alla Pennetta mentre la Petkovic picchia su ogni palla e un doppio fallo di Flavia le consegna il 6-3 con ulteriore break finale.

Stagione davvero da incorniciare per la teutonica. 2 titoli vinti (Charleston, Bad Gastein), 4 finali disputate, 1 semifinale Slam (Roland Garros). E non è finita. Il prossimo weekend c'è la finale di Fed Cup, a Praga, tra la sua Germania e la Repubblica Ceca. Per la Pennetta, il 2014, va in archivio con il trionfo di Indian Wells e il 13° posto nel ranking.

Wta Sofia 2014: le semifinali

Flavia Pennetta è in finale al Masters Wta di Sofia 2014. L'azzurra ha sconfitto Carla Suarez Navarro 6-4; 6-2. C'è stato equilibrio solo nel primo set, deciso dal break conquistato, a 0 da Flavia, sul 5-4 in suo favore. Nella secondo frazione, dal 3-2, la Pennetta ha annullato le velleità di rimonta dell'avversaria con tre game consecutivi. Successo meritato, insomma, che proietta la pugliese alla seconda finale stagionale dopo quella dello scorso marzo al Premier di Indian Wells vinta con la Radwanska.

A contendere il titolo alla Pennetta, sarà Andrea Petkovic. La teutonica ha interrotto la striscia vincente di Garbine Muguruza nel round robin, imponendosi 6-1; 6-4. Per la Petkovic è la terza finale nel 2014. Nelle precedenti due ha trionfato a Charleston e Bad Gastein.

Wta Sofia 2014: le semifinali

Sabato con le semifinali al Wta di Sofia 2014, il cosiddetto Masters B. Al termine della fase a gironi, sono rimaste in 4 a contendersi l'ultimo titolo della stagione.

Tra queste c'è anche la nostra Flavia Pennetta. L'azzurra ha concluso il round robin al secondo posto nel gruppo vinto da Garbine Muguruza, unica a sconfiggerla, finora, in tre partite disputate. Flavia ha vinto le altre due, piuttosto facilmente contro Cornet (6-1; 6-2) e la riserva Pliskova (6-1; 6-3), quest'ultima subentrata a torneo in corso alla Makarova. Nella semifinale odierna, prevista per le ore 18, la Pennetta deve fronteggiare la concorrenza di Carla Suarez Navarro, avversaria alquanto ostica anche sul rapido, nonostante la predilezione per la terra battuta.Anche per la spagnola due vittorie (Pironkova e Petkovic) e un ko nel girone, peraltro ininfluente, con la Cibulkova.

Flavia che conduce 3-2 nei precedenti. L'ultimo si è giocato appena un mese fa a Pechino. Ha prevalso la Navarro in tre set, un'ulteriore conferma delle possibili insidie che può riservarle una sfida, comunque, ampiamente giocabile per la pugliese, specie se riuscisse a sprigionare, efficacemente, il suo tennis più potente.

Nella prima semifinale, alle 16, si affrontano Garbine Muguruza e Andrea Petkovic. L'iberica ha dominato il girone con un filotto di successi e uno score di 6 set vinti e uno solo perso con la Pennetta. Era cominciato male il torneo della Petkovic, sconfitta dalla Navarro prima dell'immediato riscatto arrivato con Cibulkova e Pironkova, entrambe ko in due parziali. E' un confronto quasi inedito. L'unico precedente è di due anni fa nel Premier di Lussemburgo. Vinse la tedesca. All'epoca però, la Muguruza era ancora solo una promessa del tennis femminile. Ora è qualcosa di più...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail