Basket Eurocup: Cantù e Roma sorridono, Reggio Emilia beffata | Risultati 12 novembre

cantuad

La FoxTown Cantù trova finalmente il primo sorriso in Eurocup. La formazione brianzola supera l’Ostenda al Pianella e tiene vive le speranze di passaggio del turno, anche se servirà un grande girone di ritorno. Dopo due quarti di grande equilibrio, la squadra di Sacripanti trova il break in avvio di ripresa, quando piazza un 10-0 e trova la doppia cifra di vantaggio: gli ospiti provano un paio di volte a rientrare, ma si fermano sempre al momento di chiudere la rimonta. Ed i canestri di Johnson-Odom e Feldeine mettono la parola fine al match nell’ultimo minuto.

Clamorosa beffa per Reggio Emilia. La Grissin Bon perde allo scadere contro il Bonn e subisce la quarta sconfitta consecutiva in Eurocup, mettendo seriamente a rischio la qualificazione alla fase successiva. Decidono i due liberi di Klimavicius a 10 secondi dalla fine, poi non vanno a buon fine i tentativi di Polonara e Cinciarini, con grandi polemiche per un fallo non fischiato sul playmaker. Però gli uomini di Menetti hanno buttato la partita, avanti di 18 al 28’ e di 9 al 35’, si sono fatti rimontare, per poi perdere nel finale.

Succede praticamente il contrario, invece, alla Virtus Roma. La squadra di Dalmonte si impone in volata sull’Oldenburg e mette un piede nella seconda fase, con la quarta vittoria in cinque gare. Grande equilibrio nel primo tempo, poi la formazione ospite piazza un parziale di 12-0 in avvio di ripresa e trova la doppia cifra di vantaggio, arrivando anche a +12 a 8’54” dalla fine. Sembra chiusa, invece, Morgan e Stipcevic guidano la clamorosa rimonta ed il sorpasso, con un incredibile 16-0, per ribaltare il confronto e far esplodere il PalaTiziano.

Foto Alessia Doniselli

Basket Eurocup: risultati 5.a giornata

GIRONE A
Parigi Levallois-Strasburgo 76-61
Bamberg-Cai Saragozza 90-74
GRISSIN BON REGGIO EMILIA-Telekom Bonn 84-85

Classifica: Strasburgo 4-1; Bamberg, Bonn 3-2; Saragozza, Parigi 2-3; REGGIO EMILIA 1-4.

GIRONE B
Asvel Villeurbanne-Gran Canaria 75-92
Artland Dragons-Digione 76-79
FOXTOWN CANTU’-Telenet Ostenda 68-60

Classifica: Gran Canaria 5-0; Digione 4-1; Ostenda, Villeurbanne 2-3; Artland, CANTU' 1-4.

GIRONE C
Charleroi-Sluc Nancy 73-88
Siviglia-Cez Nymburk 65-66
VIRTUS ROMA-Ewe Oldenburg 83-81

Classifica: ROMA, Nancy 4-1; Nymburk 3-2; Siviglia 2-3; Oldenburg, Charleroi 1-4.

Basket Eurocup: in campo le tre italiane

kaukenasreggio

L’Eurocup chiude questa sera il girone d’andata della prima fase e tutte le nostre tre squadre sono impegnate nella serata, con gare fondamentali sul parquet di casa. Reduce dal successo nel posticipo su Milano, Reggio Emilia si gioca un vero e proprio spareggio nel match contro il Telekom Bonn: gli emiliani hanno vinto solo una gara sinora ed i tedeschi sono una diretta concorrente per la qualificazione. Guidati dalla coppia McDonnel-Klimavicius, i teutonici stanno vivendo un buon momento di forma ed hanno battuto il Bamberg in campionato.

Vittoria obbligata anche per Cantù, ancora a caccia del primo successo europeo della stagione. I brianzoli ospitano al Pianella il Telenet Ostenda e devono assolutamente sbloccarsi, se vogliono avere ancora delle speranze di qualificazione alla seconda fase, pur comunque complicata visto lo 0-4 iniziale. I belgi hanno vinto sei gare su sette nel loro campionato e sono 2-2 in Eurocup, guidati dalla guardia Dusan Djordjevic e con un buon gioco sotto i tabelloni con l’ala Price ed il centro venezuelano Echenique.

Più tranquilla la situazione di Roma, forte di tre successi nelle prime quattro uscite. I capitolini, però, hanno da riscattare l’incredibile sconfitta di Pesaro e metterebbero praticamente al sicuro il passaggio del turno, con un successo sull’Oldenburg. I tedeschi sono secondi in Bundesliga, con sei vittorie in sette gare, ma stanno facendo più fatica in Europa (1-3 il bilancio nel girone). Nell’ultimo periodo è arrivato l’ex bolognese Casper Ware in regia, ma la squadra di Dalmonte dovrà fare attenzione soprattutto alla coppia Chubb-Aleksandrov sotto canestro.

Foto sito Reggio Emilia

  • shares
  • Mail