Giocatore di cricket con un fuoricampo colpisce l'auto del telecronista | Video

Episodio divertente in una partita di cricket. Un giocatore in battuta realizza un fuoricampo e, la palla, finita fuori dallo stadio, urtando l'automobile di uno dei telecronisti mentre quest'ultimo sta commentando la partita in diretta televisiva.

E' accaduto in Nuova Zelanda, nel corso di un match del campionato locale di questo sport, diffusissimo e molto praticato nei paesi del Commonwealth britannico. Protagonista lo slugger Jesse Ryder, ex nazionale neozelandese, ora in forza a Otago. Ryder è noto per essere un battitore di grande livello e lo ha dimostrato di nuovo. Troppo invitante il lancio di Luke Fletcher dei Northern District per non essere spedito oltre le boundaries, ovvero i limiti che delimitano il campo di cricket e stabiliscono se un battuta valga 4 o 6 punti.

Ryder ha fatto di più mandando la palla oltre le tribune. A disperarsi però non sono stati tanto i supporters della squadra avversaria quanto il malcapitato telecronista, Ian Smith, il quale si è accorto subito che la traiettoria del colpo era diretta su un oggetto a lui molto caro, l'automobile parcheggiata poco oltre la recinzione dello stadio.

"Sta andando verso la mia macchina", con queste parole Smith ha anticipato l'atterraggio della palla che è caduta proprio sul tetto dell'auto, procurandogli una vistosa ammaccatura. Il telecronista e il suo collega, subito inquadrati dalla regia, l'hanno presa a ridere. In campo, Ryder non si è accorto di nulla. Chissa se Smith gli chiederà i danni. La prossima volta che commenta una partita di Otago farebbe meglio a parcheggiare la macchina al coperto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail