SuperLega Volley, 6a giornata: Modena sempre più prima. Piacenza ko in tre set

Modena Volley ha vinto al PalaBanca di Piacenza per 3-0.

Modena si conferma la pretendente numero 1 insieme la Lube Treia allo scudetto 2014-2015 di pallavolo maschile. La squadra di Angelo Lorenzetti stasera è andata a vincere in casa della Copra Piacenza che tuttavia, nonostante il momento preoccupante che sta vivendo dal punto di vista societario e nonostante sia capitolata in tre set, non è stata troppo inferiore alla capolista, infatti il risultato è forse un po' troppo generoso per i modenesi e almeno un set Zlatanov e compagni lo avrebbero meritato.

Il primo set è stato abbastanza equilibrato ed è stata Piacenza a stare avanti di uno-due punti per quasi tutto il tempo. Alla pausa obbligatoria i padroni di casa sono arrivati sul +2 (12-10), poi sono stati più volte raggiunti, ma hanno ripristinato il vantaggio fino al 18-16, poi dal 21-21 in poi è stata Modena a compiere il sorpasso e a trovare tre set ball dopo un attacco vincente di Ngapeth. Piacenza non è riuscita ad annullare nessuna palla set e Modena ha chiuso sul 21-25.

Anche nel secondo set, come nel primo, dopo che Modena è riuscita a stare avanti sui primissimi palloni, Piacenza ha compiuto il sorpasso ed è arrivata sul +2 al time-out tecnico (12-10). C'è stata una lunga lotta quasi punto a punto, le squadre sono state separate al massimo di due lunghezze una volta a favore di Piacenza, un'altra a favore di Modena, ma anche in questo caso è stata Piacenza a trovare l'allungo decisivo soprattutto grazie a un ottimo turno in battuta di Bruno che è andato due volte consecutive a segno dal servizio su Zlatanov e ha guadagnato quattro set-point (20-24), poi un attacco di Zlaty è finito out e Modena si è aggiudicata anche il secondo parziale 20-25.

Il terzo set è stato l'unico in cui Modena p stata sempre avanti, dal primo all'ultimo punto e ha trovato i distacchi più ampi, ma questo non significa che sia stato il meno combattuto, soprattutto nel finale. Bruno e compagni sono andati al time-out tecnico sul +3 (9-12), poi sono riusciti ad allungare fino al +4 (11-15), ma Piacenza si è rifatta sotto nella parte finale (dal 18-22 al 20-22) e quando Vettori con un ace ha trovato quattro match point, Zlatanov e un ace di Ostapenko ne hanno annullati due, poi Lorenzetti ha chiamato il time-out e al rientro in campo lo stesso Ostapenko ha mandato il servizio fuori regalando la vittoria del set a Modena per 22-25 e della partita per 0-3.
Luca Vettori alla fine del match si è fermato a lungo con i suoi ex tifosi che gli hanno dimostrato di essere ancora molto legati a lui chiedendogli foto e autografi più che a chiunque altro.

Oggi si è giocato anche l'anticipo tra Molfetta e Monza, domani sono in programma le altre quattro partite della sesta giornata.

SuperLega Volley: programma e risultati 6a giornata


Modena Volley vittoriosa a Piacenza

Giocate sabato 15 novembre 2014
Exprivia Neldiritto Molfetta - Vero Volley Monza 3-2 (25-23, 19-25, 25-18, 23-25, 15-12)
Copra Piacenza - Modena Volley 0-3 (12-25, 15-25, 24-26)

Domenica 16 novembre 2014
Ore 17:00

Calzedonia Verona - Top Volley Latina in diretta tv su RaiSport 1

Ore 18:00 in diretta streaming su Lega Volley Channel
Revivre Milano - Cucine Lube Banca Marche Treia
CMC Ravenna - Energy T.I. Diatec Trentino
Altotevere Città di Castello-Sansepolcro - Tonazzo Padova

Riposa: Sir Safety Perugia

SuperLega Volley: classifica


Modena Volley 15
Cucine Lube Banca Marche Treia* 12
CMC Ravenna 12
Energy T.I. Diatec Trentino 11
Sir Safety Perugia 10
Copra Piacenza** 9
Exprivia Neldiritto Molfetta** 8
Top Volley Latina 7
Calzedonia Verona 6
Tonazzo Padova 3
Altotevere Città di Castello-Sansepolcro* 1
Vero Volley Monza 1
Revivre Milano* 0

*Una partita giocata in meno
**Una partita giocata in più

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail