Basket Eurolega: Milano lotta, ma il Fenerbahce passa al PalaDesio

milanofener2ad

Quarto stop europeo per Milano. L’EA7-Emporio Armani viene battuta per 80-74 dal Fenerbahce Istanbul al PalaDesio, pur restando in quarta posizione per le contemporanee sconfitte di Bayern e Turow. La squadra di Banchi è sempre sotto nel punteggio, andando anche a -13, e perde Gentile all’intervallo per un problema alla schiena, ma prova con carattere la rimonta nel quarto periodo, con i canestri di Hackett e Brooks. Ma non basta, perché Bjelica e Hickman trovano le giuste risposte nei minuti conclusivi.

La formazione di Obradovic parte fortissimo, complice anche una difesa milanese poco aggressiva, e prova subito una fuga, grazie ad un 8/9 dal campo per iniziare (11-20 al 6’). L’ingresso di Melli porta un giro di vite difensivo e gli ospiti iniziano a sbagliare qualche tiro, punito dalla precisione dall’arco dei biancorossi: 9-0 con triple di Moss e Melli, con sorpasso al primo intervallo. Però James non riesce a stare in campo e viene dominato dalla coppia Zoric-Vesely, ridando agli ospiti il controllo del confronto, anche se i numerosi errori dalla lunetta tengono in gara l’EA7 (37-44 al 20’).

La gara prende un indirizzo più deciso in avvio di ripresa: Moss commette il quarto fallo, Erden domina sotto le plance e la formazione turca piazza un 8-0, con cui sale in doppia cifra di vantaggio (40-52 al 24’), mentre Gentile deve abbandonare. Cinque punti in fila di Brooks provano a ridare un po’ di coraggio a Milano, ma Goudelock risponde e porta i suoi a +13 (49-62 al 30’). I campioni d’Italia mettono in campo il cuore nell’ultimo periodo e, grazie a Brooks e Hackett, riescono a riavvicinarsi fino al -4, ma Cerella fallisce la tripla del -1 ed il play azzurro un layup importantissimo. Bjelica ne approfitta e chiude.

Foto Alessia Doniselli

  • shares
  • Mail