Basket NBA: dominano Sacramento e Clippers | Risultati 20 novembre

Una notte NBA con sole due gare. I Chicago Bulls interrompono la striscia esterna vincente e subiscono il primo ko in trasferta della stagione, cadendo sul campo dei Sacramento Kings. La formazione dell’Illinois paga le assenze di Rose (al settimo forfait su 12 gare) e Pau Gasol, venendo dominata nei due periodi centrali, dopo una partenza positiva ed un primo periodo chiuso in vantaggio di 7 punti. Sono DeMarcus Cousins (22 punti e 14 rimbalzi) e Rudy Gay (20 punti) gli uomini decisivi per il successo dei padroni di casa.

Sacramento prosegue il suo ottimo inizio di stagione, in cui ha battuto numerose squadre da playoff, come San Antonio ed i Clippers, sprecando vantaggi importanti contro Dallas e Memphis e quindi con la possibilità di avere un record ancora migliore del 7-5 attuale. “Li abbiamo tenuti a soli 59 punti negli ultimi tre quarti – il commento di un soddisfatto Michael Malone, il coach dei Kings – Abbiamo fatto un grande sforzo difensivo”. La formazione californiana può diventare un’outsider in chiave playoff.

La nottata felice della California è completata dal netto successo dei Los Angeles Clippers a Miami. La squadra di Doc Rivers domina il primo quarto, chiuso sul 39-15, e non viene più riavvicinata dagli Heat, alla terza sconfitta interna consecutiva. Sono i soliti Blake Griffin (26 punti) e Chris Paul (26 e 12 assist) gli uomini decisivi del confronto, a cui va aggiunta anche la doppia doppia di DeAndre Jordan (12 e 11 rimbalzi). I padroni di casa pagano l’assenza di Wade, mentre non bastano i 28 di Bosh ed i 17 (massimo in carriera) di Napier.

Basket NBA: risultati della scorsa notte

Los Angeles Clippers v Miami Heat

Miami Heat-Los Angeles Clippers 93-110
Sacramento Kings-Chicago Bulls 103-88

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail