Cev Cup volley femminile: Novara ko a Krasnodar, giocherà la Challenge Cup

Le azzurre hanno perso al tie-break il match di ritorno dei sedicesimi di finale di Cev Cup 2014-2015.

Per l'Igor Gorgonzola Novara è finita l'avventura in Cev Cup, ma non quella in Europa, visto che potrà almeno disputare la Challenge Cup, la terza coppa continentale alla quale "retrocede" dopo l'eliminazione che si è concretizzata oggi per mano della Dinamo Krasnodar.

Per le ragazze di Luciano Pedullà l'impresa era più che ardua, praticamente impossibile, dopo la sconfitta rimediata in casa per 3-1 nel match di andata dei sedicesimi di finale contro le russe. Le azzurre oggi hanno lottato con le unghie e con i denti, ma hanno perso. Alla fine del terzo set le russe conducevano per 2-1 e dunque erano certe di aver superato il turno, nonostante questo Martina Guiggi e compagne hanno continuato a lottare, hanno vinto il quarto parziale e hanno costretto le padrone di casa al tie-break.

La partita per Novara è cominciata in salita, perché, nonostante nella prima metà del primo set siano state per la maggior parte del tempo in vantaggio, nel finale la Dinamo Krasnodar è riuscita a restare sempre di 2-3 punti avanti e ha chiuso sul 25-21.
Il secondo set, invece, è stato completamente nelle mani della squadra italiana, che ha dominato in lungo e in largo per tutto il parziale, in vantaggio dal primo all'ultimo punto e con ampi distacchi (fino al +9) per chiudere sul 17-25.

Nel terzo set, invece, ha condotto quasi sempre la Dinamo Krasnodar, ma per pochissimi punti, tanto che per imporsi è dovuta arrivare ai vantaggi. Il 27-25 del terzo parziale ha però regalato alle russe la matematica qualificazione agli ottavi di finale.
Nonostante l'eliminazione le azzurre non si sono fatte sopraffare dalla delusione e nel quarto set, dopo essere state sotto fino a -4, hanno ribaltato la situazione a metà parziale e lo hanno conquistato per 19-25, costringendo le russe al quinto set per chiudere la partita.
Nel tie-break tutto facile per la Dinamo Krasnodar che ha chiuso in meno di un quarto d'ora 15-8.

La migliore giocatrice del match è stata Alexandra Rose Klineman dell'Igor Gorgonzola Novara, che ha messo a segno da sola 21 punti, mentre al servizio la più brava è stata Cristina Chirichella con ben sei ace.

Domani tocca all'Imoco Volley Conegliano che gioca in casa il match di ritorno dopo aver vinto per 3-1 l'andata in trasferta contro le ucraine del Khimik Yuzhny.

Igor Gorgonzola Novara eliminata da Cev Cup

Ecco il tabellino del match:

Dinamo Krasnodar - Igor Gorgonzola Novara 3-2 (25-21, 17-25, 27-25, 19-25, 15-8)

Dinamo Krasnodar: Almeida De Sousa Alves 5, Shashkova 15, Kryuchkova (L), Krivets, Kosheleva 16, Kalderon Dias 4, Filishtinskaya, Pasynkova, Garay Rodrigues 17, Dianskaya 9, Podskalnaya 14. Non entrati Bibina. All. Ushakiv

Igor Gorgonzola Novara: Partenio 5, Klineman 21, Kim 2, Guiggi 4, Bonifacio 4, Chirichella 11, Sansonna (L), Alberti, Signorile 2, Hill 16, Barun 10, Zanette 3. All. Pedullà

Arbitri: Tillmann - Emiroglu
Durata set: 27', 24', 29', 26', 14'
Dinamo Krasnodar: battute errate 10, ace 7
Igor Gorgonzola Novara: battute errate 16, ace 14

Foto © Rubin/LVF

  • shares
  • Mail