Basket Serie A: Venezia torna sola al comando, Milano passa a Sassari | Risultati 9.a giornata

pericsitovenezia

L’Umana Venezia vivrà un’altra settimana da capolista solitaria della Serie A. La formazione lagunare risponde al successo di Reggio Emilia nell’anticipo e domina per tre quarti sul campo di Pesaro, rischiando poi clamorosamente nel finale. Gli uomini di Recalcati prendono il controllo del confronto e raggiungono i 20 punti di vantaggio nel terzo periodo, con Peric e Ceron grandi protagonisti. Sembra tutto tranquillo, ma gli ospiti si addormentano e la Vuelle torna in partita con Ross e Musso. E’ addirittura -1 e palla in mano, ma Peric stoppa Ross e salva la capolista.

Roma torna alla vittoria in campionato e supera la sorprendente Cremona di questa prima parte di stagione, grazie all’asse Stipcevic-Morgan e dominando a rimbalzo offensivo. Gli ospiti tornano a -6 nel quarto periodo, ma Jones e Triche chiudono i conti. Fontecchio fa godere nuovamente la Virtus Bologna: dopo aver risolto il derby a Pistoia qualche settimana fa, decide lo scontro con Avellino, con la tripla decisiva a 22” dalla sirena, a cui Gaines non riesce a rispondere. Serve il supplementare per il colpo esterno di Pistoia a Cantù: decisivo Brown (25 punti), dopo che Johnson-Odom aveva mandato tutti all'overtime.

Il big match della giornata è di Milano. I campioni d'Italia si impongono a Sassari, al termine di una partita bellissima e giocata molto bene soprattutto dai due attacchi, come si può ben evincere dal 112-111 finale. Decisivi Samuels, Brooks e Kleiza per gli ospiti, mentre ai padroni di casa non basta un super Sanders. Il posticipo del lunedì ha visto il successo in volata di Trento a Caserta: decisivi Mitchell e Owens per gli ospiti, i campani sono ancora fermi a quota zero punti.

Foto sito Venezia

Basket Serie A: risultati 9.a giornata

Sabato 6 dicembre, ore 20.30
Grissin Bon Reggio Emilia-Upea Capo d’Orlando 77-65
Enel Brindisi-Openjobmetis Varese 69-71

Domenica 7 dicembre, ore 18.15
Consultinvest Pesaro-Umana Venezia 89-90
Acea Roma-Vanoli Cremona 63-50
Granarolo Bologna-Sidigas Avellino 77-76
Acqua Vitasnella Cantù-Giorgio Tesi Group Pistoia 76-80 dts
Banco di Sardegna Sassari-EA7 Emporio Armani Milano 111-112 L'approfondimento sulla partita

Lunedì 8 dicembre, ore 20.00
Pasta Reggia Caserta-Dolomiti Energia Trento 88-90

CLASSIFICA: Venezia 16; Reggio Emilia, Milano 14: Sassari 12; Brindisi, Cremona, Trento 10; Cantù, Avellino, Roma, Bologna (-2), Pistoia 8; Capo d'Orlando, Varese 6; Pesaro 4; Caserta 0.

Basket Serie A: Reggio e Varese ok negli anticipi

Reggio Emilia supera Capo d'Orlando e torna in vetta alla classifica, almeno per 24 ore. La formazione emiliana soffre un po' più del previsto, ma controlla comunque bene il match, grazie ai 25 punti di Amedeo Della Valle ed i 15 di Polonara. Colpo esterno di Varese a Brindisi: i lombardi interrompono la striscia di sei sconfitte in fila, risolvendo nel finale con il 2/2 decisivo dalla lunetta di Robinson a -9", poi la tripla di Mays si spegne sul ferro. Fondamentali i 24 punti di Rautins con 7 triple.

La capolista Venezia è impegnata nel pomeriggio di domenica sul campo di Pesaro, per una sfida sulla carta a senso unico per i lagunari, anche se lo scorso weekend hanno sofferto molto per battere Caserta. Tra le altre tre gare pomeridiane probabilmente la gara più interessante è Roma-Cremona: i capitolini stanno facendo benissimo in Europa, ma sono nella parte bassa della classifica in campionato, mentre i lombardi sono sinora la sorpresa della stagione. Il programma delle 18.15 è chiuso da Bologna-Avellino e Cantù-Pistoia.

La sfida più attesa è il posticipo serale tra Sassari e Milano. Per molti è il preludio alla prossima finale scudetto (Reggio e Venezia permettendo) ed è ormai una classica dell’ultimo periodo, dopo i confronti in Coppa Italia, playoff e Supercoppa (2-1 nelle qualificazioni per i sardi). I padroni di casa stanno vivendo un momento difficile e sono stati appena eliminati dall’Eurolega, mentre i campioni d’Italia appaiono in crescita. Ma attenzione, è una sfida da tripla. Lunedì si chiude con Caserta a caccia del primo successo contro Trento.

  • shares
  • Mail