Processo Pistorius: ok al ricorso in appello

Oscar Pistorius dovrà tornare in aula per il processo d’appello contro la condanna per omicidio colposo. Lo ha deciso il giudice Thokozile Masipa - così come vuole la legge sudafricana - che ha autorizzato il pubblico ministero a ricorrere in appello. Il 21 ottobre scorso, l’ex atleta paralimpico era stato condannato a 5 anni di reclusione per l’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp, uccisa a colpi di pistola presso l’abitazione che condividevano il 14 febbraio del 2013. Secondo l’accusa, si trattò di omicidio volontario, ma non l’ha pensata allo stesso modo il giudice Masipa.

Alla lettura avvenuta lo scorso 21 ottobre, la sentenza destò i dubbi da parte del pubblico ministero: il giudice credette sostanzialmente alla versione di Pistorius, che si è sempre difeso affermando di aver aperto il fuoco perché temeva ci fosse in casa un malvivente, ma ha evidenziato la condotta negligente dell’ex atleta, che sparò comunque attraverso la porta del bagno dopo aver sentito dei rumori. La sentenza a cinque anni di reclusione, di cui 10 mesi da scontare in carcere, è ritenuta dal pubblico ministero troppo lieve, ragion per cui ha presentato ricorso in appello.

Oscar Pistorius Is Tried For The Murder Of His Girlfriend Reeva Steenkamp

Ricorso accettato, dunque, ora si ricomincia, con il pm che chiederà sicuramente l’omicidio premeditato. In primo grado, infatti, l’accusa ha tentato di provare che l’uccisione di Reeva Steenkamp sia stata volontaria con un richiesta di pena di 10 anni. Il giudice Masipa, però, leggendo la sentenza confermò di non poter tenere conto dell’elevata esposizione mediatica del processo e dell’imputato, ma solamente delle evidenze portate in aula da accusa e difesa. E in base a queste, non erano stati ravvisati gli estremi per un omicidio premeditato: accogliendo però l’appello, il giudice accetta sostanzialmente di riesaminare le proprie considerazioni se emergessero nuove evidenze che cambino e aggravino le responsabilità di Pistorius.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail