Basket Eurolega: Milano batte il Panathinaikos e si regala le Top 16

milanopanaad

Prima dalla radiolina, poi sul campo: Milano conquista le Top 16 con una giornata d’anticipo. L’EA7-Emporio Armani si impone per 66-64 sul Panathinaikos, conquistando la prima vittoria stagionale contro una big europea. Dopo i 112 punti di Sassari, è la difesa a fare la differenza per la squadra di Banchi, soprattutto con Hackett e Cerella super nel quarto periodo: il n° 23 è anche il miglior marcatore del confronto con 21 punti, ma sono fondamentali anche i punti di Ragland nel finale di match.

L’attrazione del pre partita è l’arrivo di Spike Lee ed il regista americano si mostra coinvolto nel match, quando mima l'infrazione di passi agli arbitri ed incita Milano. La squadra di Banchi inizia con un ottimo Brooks, poi la gara viene interrotta per circa 15 minuti per riparare un listello rotto del parquet. I padroni di casa provano un paio di volte a scappare (18-11 al 10’ e 30-21 al 17’), con grande difesa e segnali di vita da James, ma Blums e Diamantidis riportano subito a contatto gli ospiti, mantenendo la sfida sul filo dell’equilibrio.

I greci sorpassano in avvio di ripresa con la tripla dell’ex Fotsis, ma arriva la notizia attesa da Monaco: il Bayern batte in rimonta il Turow ed i campioni d’Italia sono matematicamente qualificati. Nel frattempo, sul parquet di Desio, Samuels si erge a protagonista e firma l’8-0 per il nuovo sorpasso interno (44-38 al 26’). Però il Pana risponde subito ed è una lunga volata: cinque punti in fila di Ragland, due difese ed un contropiede di Cerella firmano il +6 milanese, Blums risponde. Poi Moss stoppa Wright, ancora il n° 7 è super su Diamantidis ed il leader greco sbaglia i liberi del pareggio ad 1” dalla fine. E la festa è completa.

Foto Alessia Doniselli

  • shares
  • Mail