Sci | Slalom speciale Are | Vince la Pietilae-Holmner

Sci | Coppa del Mondo femminile | Slalom Speciale di Are | 13 dicembre 2014

Maria Pietilae-Holmner vince lo slalom speciale femminile di Are. La svedese precede Tina Maze, sempre più leader di Coppa del Mondo, e la connazionale Hansdotter che conquista il terzo podio stagionale nella specialità.

La seconda manche comincia a animarsi con la Zettel. Diciottesima dopo la prima frazione, l’austriaca migliora nettamente la prestazione precedente condizionata da un grossolano errore all’entrata di una porta doppia ma la sua leadership dura pochissima. Manuela Moelgg la supera e si garantisce un posto tra le prime 15, un autentico exploit per la sciatrice di Brunico partita con il pettorale 52. Dopo l’azzurra si alternano in vetta Strachova, Michelle Gisen e Kirchgasser. Non ce la fa Chiara Costazza a superare la tedesca per soli 5”, un distacco minimo compensato però dalla consolazione del sesto posto finale.

A spodestare la Kirchgasser ci pensa la Shiffrin. Non è esplosiva la discesa dell’americana, ancora una volta troppo prudente, nonostante un’ottima parte finale. La svedese Handsotter si garantisce di nuovo il podio. La vittoria va a alla connazionale Pietilae Holmer che brucia anche Tina Maze e conferma il terzetto giunto al comando dopo la prima manche.

Classifica generale Coppa del Mondo: Maze 560; Fenninger 303; Zettel 290; Shiffrin 285; Pietilae-Holmner 283; Hansdotter 248; Brem 226; Vonn 212.

Sci | Slalom femminile di Are | Prima manche

Maria Pietilae-Holmner è al comando dello slalom speciale femminile di Are dopo la prima manche. La svedese precede Tina Maze (+0.22) e la connazionale Hansdotter (+ 0.43), leader della coppa di specialità.
Discesa prudente per Mikaela Shiffrin che si piazza in quinta posizione. Fuori dalle 15 la Zettel. L'austriaca, scesa con il n°2 comincia bene la gara poi rischia la caduta in una doppia e compromette il tempo finale con quasi 2 secondi da recuperare sulla leader provvisoria. Peggio di lei ha fatto la connazionale Hosp. La vincitrice del precedente slalom speciale di Aspen è uscita per un'inforcata. Ottimo l'ottavo posto di Chiara Costazza (+0.61) che si candida a entrare nelle prime dieci. Altro buon risultato quello di Manuela Moelgg che partita con il 52 chiude 17esima.
La seconda manche è prevista alle 12.30.

Ecco la classifica parziale

Bianco

Sci | Presentazione slalom speciale femminile di Are

Prosegue la tre giorni di Coppa del Mondo di Sci Alpino sulle nevi di Are, in Svezia. Stamane tornano in pista le donne con il terzo slalom speciale della stagione.La prima manche è prevista alle 9.30, la seconda alle 12. A tracciare il percorso, l'allenatore della squadra canadese J Pollock e il coach austriaco S. Burgler.

Le big, favorite per la vittoria, partiranno per prime. Pettorale n°1 per Mikaela Shiffrin, detentrice della coppa di specialità ma a secco di piazzamenti sia a Levi che a Aspen. A seguire ecco la Zettel, abbinata al podio in questo inizio di stagione con due terzi posti e un secondo piazzamento nelle precedenti prove tecniche che le sono valse il terzo posto nella classifica generale di Coppa, guidata da Tina Maze. La campionessa slovena, reduce dal successo di ieri in Gigante e prima nel primo slalom dell'anno a Levi scende con il n°3, preceduta dalla veterana Nicole Hosp, vincitrice a sorpresa a Aspen.

Si candida di nuovo al ruolo di outsider la beniamina di casa Frida Handsotter (n°7), in testa alla graduatoria di specialità con 160 punti grazie ai due secondi posti nei due slalom disputati finora. Poche le speranze azzurre dopo la bella prova di Brignone e Fanchini in gigante. Ci provano Chiara Costazza (n°16) e Irene Curtoni (n°30). Entrambe puntano a un buon piazzamento tra le prime 15.

Solita copertura televisiva. Lo Slalom Speciale femminile di Are sarà trasmesso in diretta da Eurosport e Raisport 1 con possibilità di streaming su raisport.rai.it

Questo l'ordine di partenza della 1.a manche

1. Shiffrin (Usa)
2. Zettel (Aut)
3. Hosp (Aut)
4. Maze (Slo)
5. Gagnon (Can)
6. Holmner (Sve)
7. Handsotter (Sve)
8. Schild (Aut)
9. Zuzulova (Slo)
10. Holdener (Svi)
11. Loeseth (Nor)
12. Kirchgasser (aut)
13. Noens (Fra)
14. Strachova (Cze)
15. Swenn - Larsson (Sve)
16. Costazza (Ita)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail