Challenge Cup volley maschile: CMC Ravenna agli ottavi. Tartu piegato di nuovo 3-0

Partita più sofferta dell'andata, ma Ravenna se l'è cavata di nuovo egregiamente.

La CMC Ravenna continua la sua corsa in Challenge Cup. I ragazzi di Waldo Kantor hanno superato brillantemente i sedicesimi di finale e approdano ai quarti grazie al doppio successo sui campioni di Estonia del Bigbank Tartu.

Dopo il netto 3-0 dell'andata in trasferta, Ravenna oggi in casa (la sua casa è a Forlì) ha sofferto molto di più perché ovviamente gli avversari hanno tentato il tutto per tutto. In ogni caso il risultato è stato lo stesso, un altro 3-0 per la squadra italiana, soltanto meno netto e più complicato da ottenere. I momenti critici sono stati l'inizio del primo set e la fine del secondo, tuttavia Ravenna è riuscita a cavarsela in entrambi i casi e a chiudere il match senza concedere set agli avversari che poi, una volta persa la speranza, nel terzo set hanno definitivamente ceduto. A Ravenna, infatti, stasera bastavano due set per passare il turno, ma chiaramente non si è accontentata e ha messo subito il risultato in cassaforte in modo da evitare patemi.

Nel primo set, si diceva, l'inizio è stato un po' sofferto per la CMC perché gli estoni sono andati in vantaggio e sono volati via fino al +5 (5-9). Dopo un time-out discrezionale Ravenna si è fatta forza e grazie soprattuto a Renan e Cester ha raggiunto e superato gli avversari (12-11), poi ha guadagnato un vantaggio di tre punti (20-17) e infine ha chiuso sfruttando la terza set-ball sul 25-22.

Molto complicato il secondo set. Grazie alla battuta la CMC si è portata sul 12-8, ma ha subito un black-out che è costato un parzialino di 1-5 che ha consentito al Tartu di riportarsi in avanti (19-21). Ravenna tuttavia non si è arresa a lasciare il set agli avversari e grazie a Cebulj e a un ace di Cavanna ha trovato una palla-set (24-23). Gli estoni l'hanno annullata e ne hanno guadagnata una per sé (24-25), ma alla fine, grazie a Renan, Ravenna è riuscita a chiudere ai vantaggi sul 28-26.

Nel terzo set, a qualificazione ormai acquisita, Kantor ha potuto effettuare qualche cambio facendo entrare Ricci al posto di Cester e i suoi ragazzi non si sono deconcentrati ma sono andati dritti per la loro strada con l'intento di chiudere il match al più presto e così hanno fatto ottenendo un 25-20 e dunque un altro 3-0.

Risultato finale: CMC Ravenna - Bigbank Tartu 3-0 (25-22, 28-26, 25-20)

Agli ottavi Ravenna affronterà i cechi del Dukla Liberec che hanno eliminato i greci dell'Omonia Nicosia.

CMC Ravenna agli ottavi di Challenge Cup 2015

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail