Basket Eurolega: Milano vince in Polonia, Sassari ko in Lituania | Risultati 10.a giornata

Zalgiris Kaunas v Dinamo Banco di Sardegna Sassari  - Turkish Airlines Euroleague

Sassari saluta l’Eurolega con un'incredibile sconfitta sul campo dello Zalgiris Kaunas. La formazione di Sacchetti sembra fuori dalla partita per quasi tre quarti, andando sotto di 13 punti e soffrendo tantissimo soprattutto James Anderson, poi cambia tutto. E' Massimo Chessa a suonare la carica per i sardi ed a ribaltare il confronto: un parziale di 12-2 per riaprire tutto nel terzo quarto, poi il 13-2 per aprire l’ultimo e sorpassare, fino al +9. Finita? No, perché Lekavicius mette una tripla fondamentale ed ancora Anderson risolve, con un gioco da 3 punti a 2"5 dalla fine.

La prima fase di Eurolega di Milano si chiude con un successo: la formazione di Banchi si impone sul campo del Turow e conquista la quinta vittoria, concludendo così la stagione regolare con il 50% di successi. Una sfida piena di alti e bassi, come era preventivabile visto le relative motivazioni, risolta da un clamoroso Linas Kleiza (29 punti con otto triple) ed i canestri fondamentali nel finale della coppia Brooks-Gentile. I polacchi lottano, con un ottimo Kulig, ma cedono nella volata conclusiva.

Il primo tempo è una serie di mini parziali, da una parte e dall'altra, anche se i campioni d'Italia riescono quasi sempre a tenere il controllo del confronto, per poi tentare un deciso allungo in avvio di ripresa, quando raggiungono i 13 punti di vantaggio, con le triple di Kleiza. I padroni di casa reagiscono con un 18-4, trovando anche il sorpasso con Dylewicz in contropiede e così si arriva in volata. Brooks si sveglia e mette tre canestri complicati, Gentile segna quattro punti in fila e Milano finisce la regular season col sorriso.

Basket Eurolega: risultati 10.a giornata

GIRONE A
Real Madrid-Anadolu Efes Istanbul 90-70
Nizhny Novgorod-Unics Kazan 78-74
Zalgiris Kaunas-BANCO DI SARDEGNA SASSARI 80-79

Classifica: Real Madrid * 8-2; Efes * 6-4; Zalgiris *, Nizhny *, Kazan 5-5; SASSARI 1-9.

GIRONE B
Cska Mosca-Limoges 88-56
Maccabi Tel Aviv-Unicaja Malaga 81-73
Alba Berlino-Cedevita Zagabria 67-70

Classifica: Cska * 10-0; Maccabi * 7-3; Malaga *, Berlino * 4-6; Cedevita 2-7; Limoges 2-8.

GIRONE C
Pge Turow Zgorzelec-EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 96-101
Fenerbahce Istanbul-Bayern Monaco 87-81
Panathinaikos Atene-Barcellona 67-80

Classifica: Barcellona * 9-1; Fenerbahce * 8-2; Panathinaikos *, MILANO * 5-5; Bayern 2-8; Turow 1-9.

GIRONE D
Valencia-Neptunas Klaipeda 103-65
Galatasaray Istanbul-Olympiacos Pireo 79-74
Stella Rossa Belgrado-Laboral Kutxa Vitoria 90-82

Classifica: Olympiacos * 8-1; Stella Rossa * 6-4; Vitoria * 5-5; Galatasaray *, Neptunas 4-6; Valencia 3-7.

* alle Top 16

Basket Eurolega: presentazione 10.a giornata

Basket Eurolega – La prima fase di Eurolega si chiude con due gare assolutamente ininfluenti per le italiane: Milano è già qualificata alle Top 16, mentre Sassari è già fuori e conosce anche al completo il proprio girone delle Last 32 di Eurocup. I campioni d’Italia andranno in Polonia per affrontare il Turow e lo faranno senza Samuels, rimasto nel capoluogo lombardo ad allenarsi ed a riposare un po’, dopo le grandi fatiche della prima parte di stagione. “Vogliamo giocare una gara solida e concreta”, le parole di Luca Banchi alla vigilia.

Non sarà facile, comunque, trovare delle motivazioni, per una squadra sempre obbligata a vincere sia in campionato che in Europa. Ben più interessante sarà dare un occhio agli altri campi, per capire come si completerà il girone della seconda fase. Già sicure Cska Mosca ed Olympiacos, quasi dentro anche il Fenerbahce, altri due posti verranno decisi dagli scontri diretti Real Madrid-Efes e Stella Rossa-Vitoria. Le due squadre perdenti finiranno nel raggruppamento di Gentile e compagni, si giocano un posto anche Alba Berlino e Malaga, mentre l’ultima avversaria sarà una tra Zalgiris, Unics o Neptunas.

La Dinamo va in Lituania, ad affrontare proprio la squadra di Kaunas. I sardi proveranno a chiudere con un sorriso l’avventura nella massima competizione continentale, anche se di fronte si troveranno una squadra che si gioca il proprio futuro in questa partita. Lo Zalgiris è l’unica formazione sinora battuta dagli uomini di Sacchetti, con l’illusoria vittoria dell’andata. Vanuzzo e compagni conoscono già il proprio futuro, verranno ‘retrocessi’ in Eurocup, dove affronteranno Gran Canaria, Banvit e Buducnost.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail