Basket Serie A: Milano e Venezia al comando, Sassari in volata | Risultati 12.a giornata

milanocapoad

La coppia Milano-Venezia prosegue a comandare il campionato di Serie A di basket. I lombardi si sono sbarazzati senza problemi di Capo d’Orlando, andando già a +20 nel primo tempo e controllando senza alcun problema, con Ragland sugli scudi e la coppia Moss-Melli importante nel momento del break decisivo nel terzo periodo. Nettissimo successo, forse inatteso almeno nelle proporzioni, per i lagunari sul campo della sorpresa Trento: non c’è mai stata praticamente gara, con 22 punti di Ress, 18 di Peric e ben 13 triple a bersaglio.

Facile successo interno anche per l’inseguitrice Reggio Emilia, avanti nettamente sin dall’avvio su Pistoia (Taylor 19) , mentre è decisamente clamoroso nelle proporzioni il crollo di Roma, finita sotto un pesantissimo -30 a Brindisi, con un 0-20 iniziale già ad indirizzare il confronto. Per i pugliesi decisivo un Pullen da 25 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, mentre è disastrosa nel complesso la squadra capitolina. La squadra di Bucchi mantiene così il quarto posto, a pari merito di Sassari, uscita vincitrice da Varese, nella sfida più bella della giornata.

Servono due supplementari per decidere la sfida di Masnago, dopo la rimonta ospite da -5 nell’ultimo minuto dei regolamentari: decide uno strepitoso Sosa (40 punti di cui 10 nel secondo overtime). Non si sblocca Caserta, nonostante l’arrivo di Esposito: i bianconeri perdono nettamente il derby con Avellino, guidata da Gaines (28) e Banks (21). Festeggia Bologna, che passa a Pesaro in volata, grazie alla tripla decisiva di Allan Ray. Il posticipo premia Cremona, in volata su una Cantù alla quinta sconfitta consecutiva in campionato. Decisivo il parziale di 8-0 nell'ultimo minuto e mezzo.

Foto Alessia Doniselli

Basket Serie A: risultati 12.a giornata

Venerdì 26 dicembre
Enel Brindisi-Acea Roma 84-54
EA7 Emporio Armani Milano-Upea Capo d'Orlando 98-69
Openjobmetis Varese-Banco di Sardegna Sassari 113-117 d2ts
Grissin Bon Reggio Emilia-Giorgio Tesi Group Pistoia 71-59
Pasta Reggia Caserta-Sidigas Avellino 91-105
Dolomiti Energia Trento-Umana Venezia 66-93
Consultinvest Pesaro-Granarolo Bologna 67-70
Vanoli Cremona-Acqua Vitasnella Cantù 71-63

CLASSIFICA: Milano, Venezia 20; Reggio Emilia 18; Brindisi, Sassari 16; Trento, Avellino, Cremona 14; Varese, Bologna (-2) 10; Cantù, Roma, Pistoia, Capo d'Orlando 8; Pesaro 6; Caserta 0.

Basket Serie A: presentazione 12.a giornata

Come già sperimentato anche nelle ultime stagioni, la Serie A di basket non si ferma per le festività natalizie e scende in campo nella giornata di Santo Stefano, per il dodicesimo turno. Il big match è decisamente inedito e vedrà di fronte Trento e Venezia: la neopromossa sta stupendo tutti in questo girone d’andata e si trova addirittura al quarto posto, con una striscia aperta di tre vittorie consecutivo. L’esame è però di quelli importanti, contro la capolista del campionato, reduce dall’importante colpo esterno a Cantù.

Impegno sulla carta più morbido per l’altra capolista: Milano ospita Capo d’Orlando, con il dubbio sull’impiego di Gentile, dopo il problema alla schiena di domenica. Dopo aver perso la vetta a Sassari, torna tra le mura amiche Reggio Emilia, contro una Pistoia in difficoltà, che però potrà schierare il neoacquisto Amoroso. Tra le sfide più interessanti della giornata ci sono Brindisi-Roma e Varese-Sassari. I pugliesi possono mettere praticamente al sicuro la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, i capitolini cercano un successo scaccia crisi.

La sfida di Masnago promette grande spettacolo, tra due formazioni con basket spiccatamente offensivo: Pozzecco cerca il quarto successo di fila, Sacchetti (grande ex) vuole continuità, dopo aver spezzato la serie negativa lunedì sera. Chiudono il programma pomeridiano Pesaro-Bologna ed un Caserta-Avellino, dove debutta Esposito sulla panchina dei padroni di casa, ancora a zero punti. Il posticipo serale è il derby lombardo Cremona-Cantù: la Vanoli cerca punti importanti per la Coppa Italia, i brianzoli devono uscire dal momento difficile.

  • shares
  • Mail