Volley, Hristo Zlatanov e Samuele Papi cantano "Jingle Bells" (in playback)

I due "vecchietti" della Copra Piacenza in versione natalizia.

Jingle Bells si conferma la canzone natalizia preferita dagli sportivi di tutto il mondo e così dopo averla vista suonare in maniera molto originale dal ciclista Geraint Thomas e poi cantata a cappella in inglese maccheronico da Federica Pellegrini e Filippo Magnini, ecco che anche i pallavolisti Hristo Zlatanov e Samuele Papi ci offrono una loro interpretazione.

Il brave video è stato pubblicato proprio oggi, giorno della vigilia di Natale, sul canale ufficiale della Copra Piacenza, la squadra in cui i due campioni militano da anni e sono i due più "anziani" del gruppo, ma sono anche tra i migliori, tanto che, per fare un esempio, Zlaty nella scorsa giornata di campionato è stato il best scorer con ben 27 punti messi a segno contro la Tonazzo Padova, partita in trasferta che Piacenza ha perso ai vantaggi del tie-break. Zlatanov è stato anche l'autore del maggior numero di attacchi punti, 21, al pari dell'opposto della Sir Safety Perugia Aleksandar Atanasijevic, anch'egli arrivato al tie-break ma in casa contro il Vero Volley Monza (e in questo caso hanno vinto gli umbri).

A fare compagnia a Zlatanov nel video c'è il suo grande amico e compagno Samuele Papi, uno dei più forti giocatori del nostro volley che il prossimo maggio compirà 42 anni, ma in campo non li dimostra per niente ed è ancora tra i più bravi dall'alto della sua esperienza e delle sue vittorie con le squadre di club (ricordiamo, tra le altre, sei scudetti, altrettante coppe Italia, otto supercoppe italiane, tre Champions League), ma soprattutto con la nazionale che lo hanno fatto diventare tra gli azzurri più amati degli anni '90 e 2000, pensiamo per esempio ai due argenti e due bronzi olimpici, due titoli mondiali, tre europei (più un argento e un bronzo europei) e poi cinque World League vinte più alti tre argenti e un bronzo, e poi ancora un oro, un argento e un bronzo nella Coppa del Mondo. Insomma, più che vecchietto è meglio continuare a chiamarlo Fenomeno

Hristo Zlatanov e Samuele Papi cantano Jingle Bells

Foto © Copra Piacenza

  • shares
  • Mail